Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - Elezioni Ravenna 2021

L’ex leader della Lega Romagna Gianluca Pini: la destra ha lasciato “il mondo produttivo nelle mani della sinistra”, “troppo impegnati a farsi la guerra a colpi di selfie”

Più informazioni su

A pochi giorni dal voto, tagliente come un rasoio e durissimo come un uppercut arriva il giudizio di bocciatura totale da parte dell’ex deputato e leader della Lega Romagna Gianluca Pini sulla leadership e sulla campagna elettorale del centrodestra, colpevole di avere abbandonato “rapporti, progetti, strategie, tutto quello che riguarda il mondo produttivo nelle mani della sinistra”. Pini, che nel 2016 fu l’artefice del ballottaggio di Alberghini insieme ad Ancisi, conclude affermando che non si stupirebbe della vittoria di de Pascale già al primo turno.

Scrive Pini su Facebook: “Oggi inizia l’OMC, evento strategico per l’economia del territorio che tutto il mondo ci invidia. Qualcuno a destra se ne è accorto? Evidentemente no, sono troppo impegnati a farsi la guerra a colpi di selfie. È imbarazzante il silenzio della attuale Lega salviniana ravennate su asset strategici come porto ed energia, ed in generale sulle sfide del mondo produttivo. Ho passato anni a dialogare con le categorie produttive del porto e fare sistema con le istituzioni per riuscire nella difficilissima impresa di far ripartire gli investimenti sul porto e adesso la nuova Lega sovranista cosa fa?… lascia rapporti, progetti, strategie, tutto quello che riguarda il mondo produttivo nelle mani della sinistra. E siccome non c’è mai limite al peggio, mi arriva anche l’eco di una dichiarazione di Donati che durante un confronto pubblico afferma che di “Hub Portuale si può morire”. Qualcuno ha perso di vista il mondo reale.”

Poi l’affondo finale: “È di immobilismo e di chiacchiere che si muore, non certo di un progetto di sviluppo del territorio, condiviso in passato da tutte le forze politiche di buon senso. Mi sbaglierò, ma con questo abbandono del mondo produttivo da parte della coalizione di centrodestra non mi meraviglierei che alle prossime amministrative si concretizzi una vittoria al primo turno di de Pascale.”

Più informazioni su