Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La città che...

LA CITTA’ CHE NON CI PIACE / Uno scempio come è ridotta la mimosa dedicata alla ravennate Cornelia Fabbri

Più informazioni su

In data 8 marzo 2019 nel Giardino Fabbri Cornelia che costeggia via Circonvallazione al Molino, davanti al carcere di Ravenna, è stata piantumata protetta dal muro di cinta, una mimosa dedicata alla ravennate Cornelia Fabbri, prima donna italiana laureatasi in matematica. La mimosa da esile rametto è diventata una pianta, ancora giovane, che ogni anno in primavera fiorisce e ci dà speranza, come simbolo di rinascita e di colore in un luogo certamente poco curato e oggetto spesso della maleducazione e cialtroneria umana.

Da circa un mese, come si vede dalla foto, la pianta di mimosa è ridotta in questo stato, mortificata e privata della sua chioma, e dei suoi rami e ramoscelli, che in marzo inoltrato portavano i tipici fiori gialli profumati. Non definirei potatura una cosa del genere ma atto vandalico e scempio. E’ una tristezza  dell’anima vedere una immagine del genere e sarebbe interessante conoscere l’autore, per comunicargli di non toccare mai più quella povera pianta e lasciarla crescere e vivere come più le piace. Sicuramente  chi vuole pulire e potare se si guarda intorno troverà molto da fare, ma lontano da quella pianta, simbolo della festa delle donne.
Paola

Più informazioni su