Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

LA POSTA DEI LETTORI / Via Bastione. Residenti lamentano continui schiamazzi notturni per l’Enoteca

Più informazioni su

Da alcuni anni gli abitanti del contesto abitativo di Via Bastione lamentano la perdita di tranquillità dovuta dai continui schiamazzi notturni e dalla musica a un volume inaccettabile proveniente dal locale sito nella suddetta via: l’Enoteca Bastione.

Con molta cautela, e con risultati poco entusiasmanti, si sono cercate soluzioni che riuscissero a garantire un compromesso fra la gestione e le famiglie che denunciano tutto questo. A nulla sono valsi i richiami dell’amministratore condominiale e le ripetute lamentele dei condomini, sopratutto nel periodo primaverile-estivo, per la mancanza di riposo. A tutto questo oggi si ripropone una nuova e inopportuna novità: il gestore dopo aver acquisito nel retro del condominio, pubblica via, un permesso per l’utilizzo del suolo pubblico si accinge a costruire una pedana di legno di alcuni metri che oltre a coprire i punti luce delle cantine del palazzo adiacente, aumenterà il disagio e il conseguente inquinamento acustico con la relativa insicurezza dovuta anche alle presenze esterne.
E’ inopinabile che la posizione, ricordo Borgo S. Rocco, pieno centro storico, è poco appropriata per questo genere di locali, non è una piazza piuttosto che un centro commerciale senza abitazioni nelle vicinanze, e quindi è inevitabile che si creino dissapori e frizioni.
Ci sono famiglie e anziani che hanno diritto alla tranquillità e la possibilità di riposare durante le ore notturne. I condomini e gli abitanti della zona si chiedono come mai si continua nella distribuzione di permessi senza verifiche, senza un minimo di controllo da parte dei preposti, inoltre chiedono di annullare il lavoro per la costruzione del manufatto descritto nell’oggetto, si chiede un ripristino dell’area per riportare decoro e serenità.

Nicola Tritto Coord. Comunale Forza Italia

Più informazioni su