Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Tchienga, Presidente del Terzo Mondo Onlus, sull’aggressione alla Polizia municipale

Più informazioni su

Ho appreso con incredulità e rammarico, dalle varie testate giornalistiche di Ravenna, la brutta notizia dell’aggressione ai danni degli agenti della Polizia municipale. Un brutale episodio avvenuto mentre gli agenti svolgevano il loro lavoro, sabato mattina 27 luglio nell’appartamento di via del Cimitero, gestito da una cooperativa sociale locale. Anche se emerge dalla cronaca del caso il fatto che il 31enne straniero protagonista dell’accaduto pare disturbato da problemi psichici, e aspettando l’esito della perizia psichiatrica richiesto dal suo avvocato, quello compiuto rimane un atto gravissimo e pericoloso, da condannare senza sé e senza ma. Anche perché in quel momento in cui il giovane si è impossessato della pistola di uno degli agenti, tutto poteva accadere.

Ringrazio di cuore il personale sanitario presente al momento dell’aggressione: grazie alla loro prontezza gli operatori sono riusciti a bloccare il ragazzo recuperando la pistola nelle sue mani, evitando così il peggio. Rivolgo la nostra piena solidarietà agli agenti aggrediti e il nostro riconoscimento alla qualità professionale ed umana del lavoro che le forze dell’ordine e di sicurezza – in particolare al Comando della Polizia municipale – svolgono per la tutela di tutta la comunità ravennate (italiani e stranieri).

In questo momento storico, particolare per l’immigrazione in Italia, in cui l’ondata della paura allo straniero sta generalmente sorpassando ogni limite di velocità, faccio un appello alla comunità ravennate affinché non faccia di ogni erba un fascio.

Charles Tchameni Tchienga – Presidente Il Terzo Mondo Onlus

Più informazioni su