Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Un papà preoccupato: le limitazioni anti-Covid rischiano di rendere i nostri figli più vulnerabili

Più informazioni su

Salve,
sono un genitore come tanti preoccupato per il Covid19 ma anche per come si sta gestendo la situazione.
I nostri ragazzi attualmente, anche con tutto l’impegno delle insegnanti, hanno un impegno parziale con la scuola. Non possono essere seguiti adeguatamente dai genitori perché ora lavorano mentre i figli sono a casa.
I ragazzi non possono fare sport, non possono seguire le loro passioni, non possono andare al parco a giocare o frequentare punti di aggregazione.

Attenzione, questa situazione è estremamente pericolosa. Spero che per noia non prendano brutte strade, perché questa situazione sicuramente li sta rendendo molto più vulnerabili.
Quindi voglio solo fare un appello: sono giuste le regole per cercare di contenere il Covid 19 ma pensiamo anche ai nostri giovani, non esageriamo con le norme di sicurezza per poi, fra qualche giorno, aprire i confini con regioni e altri Stati dove i numeri di contagiati sono preoccupanti e con il rischio di un ritorno del contagio. Non ce lo possiamo permettere.

F.F.

Più informazioni su