Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Ho fatto una deviazione per vedere la Scuola del Mosaico di Spilimbergo e ne esco moralmente a pezzi…

Più informazioni su

Ne avevo sentito parlare da autorevoli esponenti dell’arte e del mosaico ravennate,  fra i quali Marcello Landi e perciò, trovandomi in zona per lavoro, ho fatto una deviazione per vedere la Scuola del Mosaico di Spilimbergo, in provincia di Udine. E se da un lato ne resto affascinato, dall’altro ne esco moralmente a pezzi … Un bellissimo edificio in pieno centro, ristrutturato a nuovo, con decori ovviamente in mosaico e sul retro un ampio giardino con parcheggio, accessibile da una cancellata stile campus americano, nel quale si trovano una seconda nuova struttura adibita a laboratori ed un terzo complesso in fase di ultimazione, sul muro del quale due bellissimi mosaici. Chapeau al Comune di Spilimbergo, mentre all’Amministrazione di Ravenna, che da sempre pone la cultura al centro di ogni suo mandato, un invito a scuotersi e ad affrontare seriamente la questione della nostra Scuola del Mosaico. Per chi ama davvero Ravenna, per l’importanza che i mosaici hanno nella storia della nostra città, dove 7 degli 8 patrimoni artistici riconosciuti dall’Unesco esprimono questa arte antica, è davvero impensabile non avere una Scuola che possa almeno avvicinarsi ad una sede come questa. Essere la capitale del mosaico non significa solo saper mettere in mostra le proprie bellezze, ma anche creare percorsi e luoghi in cui educare e formare i giovani a questa espressione artistica.

Paolo Guerra – Assoraro

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizia Corrado

    Spilimbergo si trova in provincia di Pordenone… Mandi dal mio amato Friuli

  2. Scritto da Lorenzo

    Ricordatene quando andrai a votare la prossima volta

  3. Scritto da Emanuele

    FVG regione a statuto speciale = molto più denaro

  4. Scritto da jack

    Caro Paolo, ti capisco, ora che hai visitato la scuola di Spilimbergo potrai capire perchè è stata sempre snobbata dai mosaicisti ravennati : per paura di un reale confronto. La Scuola dei mosaicisti del Friuli ha sempre messo al centro dell’insegnamento l’arte del lavoro, a Ravenna regna ancora l’arte della chiacchera sterile e molte volte spocchiosa, come se essere nati nell’antica capitale dell’impero bizantino fosse di per sè garanzia di qualità musiva. “Tra il dire e il fare c’è di mezzo il Piave”….

  5. Scritto da Paolo Morassut

    Spilimbergo è in provincia di Pordenone

  6. Scritto da Martina

    Spilimbergo non è in provincia di Udine ma in provincia di Pordenone!

  7. Scritto da Io Furlan

    Solo una precisazione : Spilimbergo è in provincia di PORDENONE.
    Apprezzabile il commento. Mandi

  8. Scritto da Valentina

    Provincia di Pordenone ! No Udine

  9. Scritto da Lucrezia

    Spilimbergo é in provincia di Pordenone. Dal 1968.

  10. Scritto da Sole

    Sono perfettamente d’accordo. Da noi invece la scuola è stata soppressa, assorbita nel Liceo Artistico, ottimo istituto, ma che ha completamente snaturato la scuola originaria, professionale, più pratica ed incentrata sul mosaico.

  11. Scritto da Rosanna Fattorini

    Il commento più triste alla città di Ravenna sulla situazione del mosaico, la fece già nel 2016, in occasione del congresso biennale di AIMC, il Sig. VITTORIO SGARBI. Egli affermò dinnanzi a una nutrita folla: Il mosaico a Ravenna é morto !!! Presenti all’incontro nella pubblica piazza: Giornalisti della RAI, il “presidente” di AIMC, “vicepresidente”, consigliere, “segretaria” etc, etc. e ovviamente la sottoscritta che durante detto congresso, fu trattata in malo modo perchè contestai, con tanto di lettera di avvocato, la regolarità delle elezioni del Direttivo all’interno di AIMC.
    Concludendo, nessuna delle persone in carica presso l’associazione mosaicisti presenti quel giorno, si permise di controbattere le parole dell’Onorevole Vittorio Sgarbi. Continuiamo pure ad ignorare e snobbare quello che succede fuori dalle nostre mura!!!

  12. Scritto da gizos

    Provincia (ex ormai) di Pordenone, non Udine 🙂