Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Pronto Soccorso di Ravenna, così proprio non va

Più informazioni su

Mi sono dovuto recare al Pronto soccorso dell’Ospedale di Ravenna in questi giorni per una visita urgente e sono rimasto colpito da quante persone possono avere accesso alla struttura in un lasso di tempo così breve. Nei corridoi dell’ospedale, infatti, ho visto davvero tante persone circolare liberamente, senza preoccuparsi di mantenere il metro di distanza. A destare la mia preoccupazione, in particolare, i molti bimbi visti circolare appresso ai genitori tossendo e starnutendo, privi di mascherina, liberi di toccare con le manine sporche di microbi e batteri ovunque. Idem dicasi per alcuni adulti che, all’accettazione, hanno esclamato ad alta voce cose come: “Ho la congiuntivite cosa devo fare?” salvo poi toccare senza troppi riguardi tante cose nell’ambiente circostante, peraltro scarsamente arieggiato e con troppe persone ravvicinate nelle file di attesa e nei pressi degli ambulatori. I bimbi più piccoli (non obbligati a indossare la mascherina) debbono essere seguiti dai genitori in modo che le loro mani siano igienizzate di frequente, oltre a sincerarsi che i piccini non seminino troppi batteri in giro tossendo e starnutendo a più non posso. Tanto più in un luogo affollato e delicato come un Pronto Soccorso e in un periodo come questo! E gli adulti, beh loro dovrebbero già sapere come comportarsi. Eppure… Credo non guasterebbe qualche controllo in più nella struttura in modo da ‘correggere’ questi comportamenti potenzialmente molto pericolosi.

Tommaso – Russi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da OM

    Credo che il problema non sia da deputare ai controlli ma agli autocontrolli che tutti devono fare.. Cosa ci fanno tutti quei bambini in un ospedale e soprattutto non controllati da un genitore? Poi per una congiuntivite si va al Pronto Soccorso con i rischi di contagio che ci sono oggi?? Non ci siamo proprio…
    Prima di tutto l’intelligenza delle persone!!!

  2. Scritto da claudio mazzoli

    Si, si….prova a dire qualcosa a qualcuno sui comportamenti, prova a consigliare, cortesemente protestare…provaci

    poveri noi

  3. Scritto da Giovanni lo scettico

    I controlli in più non li faranno mai, non c’è personale. Secondo me bisognerebbe ridurre le poltrone d’oro. Mi sembra pazzesco che un manager prenda come 10 infermieri.

  4. Scritto da Mario

    Due noti personaggi politici della storia italiana ebbero a dire, l’uno all’inizio e l’altro a metà del secolo scorso, che “Governare gli italiani non è difficile, è inutile”. Ora, nel nuovo millennio, siamo in piena involuzione … sta diventando anche difficile.