Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Noi educatori dovremmo essere i primi a venir protetti dal Covid, per una migliore prevenzione dei contagi

Più informazioni su

Salve, faccio seguito alla lettera dell’educatore Ivano Mazzani, che ha toccato un punto piuttosto dolente. Anche io sono educatore e anche io ho avuto problemi a prenotare la vaccinazione per il “personale scolastico”. Ho messo le virgolette perché, anche se facciamo un lavoro assimilabile a quello degli insegnanti di sostegno, spesso siamo considerati di “serie B” proprio perché il nostro datore di lavoro non è il Comune, ma una cooperativa. Lungi dal voler fare una discussione sulla situazione educatori (troppo lunga) ci tengo però a portare un po’ di ragione e logica nella diatriba. Noi educatori siamo a scuola, in media, molto di più di qualunque insegnante (35 ore indicativamente), siamo a contatto con casi anche molto gravi, con bambini che hanno difficoltà a portare la mascherina (e infatti molti sono esentati) e che possono essere sia veicolo di trasmissione, sia soggetti a rischio. Inoltre, a differenza della maggior parte degli insegnanti di sostegno, il 99% di noi segue casi su più scuole. Quest’anno io sono fortunato, vado in sole 2 scuole diverse, ma alcune mie colleghe e miei colleghi seguono anche 3, 4 o più casi, su 3 o 4 scuole. Se un educatore si ammala di Covid le scuole colpite rischiano di essere molte. Insomma, di fronte alla stupida affermazione “prima gli statali poi quelli di cooperativa”, faccio notare che noi educatori dovremmo essere i primi a venir protetti, in un’ottica non di situazione socio-lavorativa, ma di miglior prevenzione dei contagi. Grazie per la cortese attenzione!

Federico Perugini – Educatore

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Roberta

    Hai tutto il mio appoggio e la mia comprensione la campagna vaccinale fa acqua da tutte le parti seguono linee guida errate e non è neppure possibile cercare di spiegargli come funziona. NON TI RICEVONO NON TI ASCOLTANO neppure negli orari di sportello nulla blindati li nei loro uffici..e chi sta sul campo si deve arrangiare.E infatti i risultati si vedono…bravi Continuate così..