Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Ravenna Yacht Experience chiarisce ai nostri lettori: nessun costo sarà a carico della Pubblica amministrazione

Più informazioni su

Spett.le Redazione di Ravennanotizie, con riferimento ad alcuni commenti da parte dei vostri lettori all’articolo https://www.ravennanotizie.it/cronaca/2021/04/03/ravenna-yacht-experience-yacht-e-superyacht-potranno-approdare-alla-banchine-della-darsena/ si desidera precisare che il servizio di transito nel Canale Candiano, apertura e chiusura del ponte mobile ed ormeggio presso le banchine della Darsena nel contesto del progetto “Ravenna Yacht Experience” sarà totalmente a carico dei clienti sulla base delle tariffe applicate dai prestatori di servizi.

Sono stati inoltre individuati specifici orari per l’apertura del ponte mobile e per l’attracco dei natanti al fine di non arrecare disagi ai cittadini. Si desidera sottolineare che nessun costo per i servizi prestati ai clienti sarà a carico della Pubblica amministrazione, trattandosi di un’iniziativa imprenditoriale privata. Si ringrazia per la pubblicazione e si porgono distinti saluti.

Ravenna Yacht Experience

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ba

    Sinceramente mi auguro che questo progetto vada a buon fine sicuramente saranno molti a trarne benefici, ristoranti, negozi e quant’altro. Poi bisogna curare diversi aspetti organizzativi tipo acque reflue i rifiuti delle imbarcazioni però sicuramente la darsena ne trarrà vantaggio e così pure i dintorni

  2. Scritto da Emanuele

    Anche se avete risposto, in modo elegante e serio, attendetevi sempre osteggiatori e osteggiatrici all’attacco. Invidia e leonaggine da tastiera è sempre sovrabbondante. Specie a Ravenna.

  3. Scritto da Luciano

    Premetto, non sono un osteggiatore per partito preso ne invidioso e neanche un “leone da tastiera” ho già espresso il mio parere personale, non politico ne di alcun altro interesse di parte, la mia preoccupazione da cittadino è data dal problema che potrebbe nascere dall’apertura e chiusura del ponte mobile, unica arteria di congiunzione tra Ravenna sud, quartiere Darsena, Porto fuori, Pontenuovo, porto San Vitale, M di Ravenna, Punta Marina e Ravenna Nord con via delle industrie, cimitero, polo industriale chimico e zona bassette, via Mattei, circonvallazione nord e Romea, a meno di scaricare tutta la mole di traffico, fatta di auto e moto ma anche di mezzi pesanti che in quel punto transita su via Darsena (cosa impossibile) o la Classicana, se fosse andato in porto una delle tante soluzioni proposte negli anni per la soluzione del problema scavalco o tunnel canale l’idea sarebbe assolutamente apprezzabile e positiva ma senza la soluzione del problema su citato si rischierebbe di aggravare ulteriormente una situazione già di per se critica.