Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Un appello perché Ravenna in Comune si presenti alle elezioni

Più informazioni su

Abbiamo letto con favore notizie riguardanti la presentazione di Ravenna in Comune alle prossime elezioni comunali. Pensiamo che, sia Raffaella Sutter che Massimo Manzoli, abbiano ben rappresentato in Consiglio Comunale il progetto di Ravenna in Comune per una società diversa e più equa. Con dispiacere, perciò, apprendiamo che non intendono più proseguire nel progetto.

Speriamo che cambino idea ma, nel frattempo, non l’abbiamo cambiata noi. È fondamentale che si proponga, alle elezioni, un modello di gestione collettiva del territorio comunale, più giusto e inclusivo, rispetto a quello selettivo ed escludente del liberismo incarnato dall’attuale maggioranza in Consiglio Comunale.

C’è bisogno, a Ravenna, di qualcuno che nelle istituzioni si opponga a nuove estrazioni di gas e alla realizzazione di un mega deposito sottomarino per la CO2 e che promuova, invece, una svolta credibile verso le energie rinnovabili. Inoltre, non possiamo continuare a far finta di niente mentre ogni centimetro quadrato comunale è impermeabilizzato con supermercati e case vuote. Vogliamo che non ci si dimentichi dei forti limiti che ha mostrato la sanità locale durante i mesi della pandemia che ancora continua. E vogliamo che si insista a trovarvi rimedio senza guardare agli interessi della sola sanità privata.

E poi la scuola e l’acqua pubblica. E la crisi che sta escludendo sempre più persone dalla possibilità di una vita decorosa. Sono tanti i temi e i problemi rispetto a cui non condividiamo né le soluzioni avanzate dal centrosinistra né quelle, spesso identiche, del centrodestra. Non possiamo perdere una lista che porti avanti questi temi e proponga soluzioni coerenti con il bene collettivo e non solo di pochi. Non vogliamo rinunciare alla possibilità di una scelta elettorale alternativa al PD e all’attuale maggioranza che sia al contempo distante anche dal centrodestra. Per questo, chiediamo che Ravenna in Comune sia presente sulla scheda elettorale alle prossime elezioni comunali.

I primi sottoscrittori:

Lorenzo Bartolotti

Lauretta Bellini

Paolo Casadei

Maurizio Cazzanti

Alessandro Fiume

Giuliana Liverani

Rita Lugaresi

Daniele Maioli

Rita Maioli

Ettore Miserocchi

Giovanna Montanari

Claudio Pagnani

Stefano Pezzi

Diego Rubboli

Maria Scarpone

Giorgio Turchetti

Fabio Zauli

Richiesti di sottoscrivere l’appello, volentieri aderiamo:

Gianfranco Santini – Tesoriere dell’Associazione Ravenna in Comune APS

Simonetta Scotti – Segretaria dell’Associazione Ravenna in Comune APS

Paolo Secci – Presidente dell’Associazione Ravenna in Comune APS

Raffaella Veridiani – Consigliera del Consiglio Direttivo dell’Associazione Ravenna in Comune APS

Più informazioni su