Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

È inaccettabile lasciare su di una barella al Pronto Soccorso un 83enne per più di 26 ore… l’emergenza Covid è finita

Più informazioni su

È inaccettabile lasciare su di una barella al Pronto Soccorso di Ravenna per più di 26 ore – oramai sono diventate anche 30 perché lui è ancora là – un 83enne con pregresse patologie con sintomi di vertigine e giramenti di testa; ci è stato detto che l’ospedale ricovera solo i casi Covid, che come ben tutti sanno è quasi in esaurimento, eppure nessuno riesce a trovargli un posto letto almeno per farlo stare più comodo? Personale gentilissimo per carità, ma senza poterlo vedere e sentirlo solo pochi minuti al cellulare… tutto questo fa venire molta tristezza e angoscia a noi parenti. Spero che qualcuno provveda al più presto dato che Ravenna è un’eccellenza nella sanità. Grazie a tutti coloro che mi hanno aiutato e mi aiuteranno a risolvere questa situazione per non far sì che capiti ad altri.

Alessandra

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanni lo scettico

    Tagliamo i posti letto per darvi un servizio migliore. Ve lo ricordate?

  2. Scritto da Wainer

    Io avrei iniziato ad urlare prima di 26 ore!

  3. Scritto da Maria

    Due anni fa si riusciva ad avere il ricovero dopo 9-10 ore dall’arrivo in P.S. comunque le tante promesse non riescono a mantenerle per aiutare gli extra covid.

  4. Scritto da Paolo Monti

    Warner, con chi avrebbe urlato? Per esperienza diretta, nessuno, al pronto soccorso soffre di sadismo (spero di non essere smentito) e lascia un paziente così tanto in barella pur avendo alternative. Ha ragione Giovanni…”hanno tagliato i posti”….si deve fare con ciò che si ha a disposizione. Urlare, o peggio, con gli addetti del P.S. non è affatto una cosa corretta.

  5. Scritto da Luciano Baruzzi

    AUGURI CARA ALESSANDRA MA LA SANITà è IN CRISI E PERSONALMENTE LO STO PROVANDO–HO ANNI 81 ED A LUGO–OSPEDALE HO AVUTO TRISTI ESPERIENZE–SALUTI LUCIANO DA LUGO DI ROMAGNA

  6. Scritto da agi62

    Ravenna un’eccellenza??????
    Ma dove, nella testa dei politici forse, i cittadini che purtroppo hanno bisogno delle cure di questo ospedale, a parte rarissimi casi, lo sanno benissimo com’è veramente la storia, per fortuna sono arrivati i salvatori, quelli che prima hanno tagliato all’inverosimile e ora fanno gli eroi osannati dai nostri piccoli politici.