Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Nel 2021 abbiamo portato avanti tanti progetti, altri progetti ci aspettano nel 2022: Buon Anno!

Più informazioni su

In quest’anno 2021 che si conclude e con l’inizio del 2022, vorrei innanzitutto ringraziare il Signore per averci permesso d’essere ancora qui per dire la nostra: tante sono le persone che purtroppo non ce l’hanno fatta.

Ringrazio tutti i nostri collaboratori, promotori e sostenitori per questo progetto continuo di partnership che anche nell’anno 2021 è rimasto del tutto in linea con i nostri obiettivi comuni, ossia dare il sorriso ai bambini e bambine meno fortunati e le loro rispettive famiglie nonché indistintamente a tutte le persone e famiglie indigenti.

La nostra collaborazione ci ha permesso di muoverci verso la stessa direzione, vale a dire di sviluppare un progetto sociale al servizio degli esseri umani; sia a Ravenna, in Romagna, che a livello internazionale; con l’ampliamento dello sportello del sorriso di via Grado 30 ex “una carrozzina per due”, con l’integrazione dei progetti (grazie Babbo Natale, un pane per tutti, non c’è futuro senza solidarietà, la befana dei Portuali di Ravenna, chi parla due lingue vive due vite, il trofeo Josianne Tchameni…).

Ben oltre le frontiere italiane la nostra collaborazione si afferma con i progetti di cooperazione internazionale: CAM.B.I.O – Camerun, Bisogni, Identità, Opportunità; il container del sorriso, non c’è vita senza vista, CAM. B. I. A. R. E – Camerun, bisogni, accessibilità, risorse, emancipazione da realizzare nel 2022.

Tutto ciò ottenendo ottimi risultati sia dal punto di vista della progettazione e realizzazione dei progetti sia nella partecipazione, soddisfazione e con le numerose testimonianze dei beneficiari. Ringrazio indistintamente tutti gli attori e compagni di avventura che hanno reso possibile questo traguardo soddisfacente raggiunto quest’anno nonostante le difficoltà socio-economiche dovute soprattutto alla pandemia Covid-19 e alle sue varianti.

Tengo a ringraziare la Regione Emilia-Romagna, il Comune di Ravenna – Assessorato all’immigrazione, alla Cooperazione internazionale e allo Sport; il Consolato di Cipro Ravenna, Gruppo Consar, Compagnia Portuale di Ravenna, Tcr, Sfacs, le NaviSeaways, CGIL e Spi – Cgil, UIL e Uil Pensionati, CSV – Comunità Romagna, Cuore e Territorio, I Colleghi di Grisù, Compro Ora Maggiore.

Vorrei ringraziare particolarmente i miei fedeli collaboratori volontari: senza il loro sacrificio non avremmo mai realizzato con successo tutti questi progetti sopraelencati. Ringrazio specialmente la mia famiglia per il supporto, la pazienza dimostrati nei miei riguardi nonostante tutto il tempo che impiego fuori casa. Poiché un secondo dedicato al volontariato è sempre un momento di affetto e di attenzioni rubati a loro.

Per l’anno 2022 oramai alle porte, ci saranno sicuramente altre sfide, progetti da realizzare e nuovi traguardi da raggiungere. Rimango convinto che salvaguardando sempre quello spirito di condivisione mettendo i doveri ed i diritti della persona al centro della nostra missione, assieme riusciremo a fare la differenza.

Augurando un buon anno 2022 a tutti noi, alle nostre rispettive famiglie e a tutti i nostri cari, chiedo umilmente scusa a chiunque io abbia offeso direttamente o indirettamente svolgendo la mia missione nell’anno 2021 che si chiude.

Charles Tchameni Tchienga – Presidente Il Terzo Mondo ODV

Più informazioni su