Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Gli alfieri del dubbio, quelli che non si vaccinano, vorrei si ponessero anche qualche domanda sulle conseguenze delle loro scelte

Più informazioni su

Buon anno 2022 a tutte le persone, ai cittadini e alle cittadine che cominciano tra tanti timori un nuovo anno. Io ho mia madre da quasi due mesi dentro una struttura, una comunità alloggio: da lunedì tutto si sbarra. Ho molta considerazione di che nutre dubbi come forma di pensiero e di chi vuole andare fino in fondo a ragionare quando si prendono misure che in qualche modo ledono lo stato di diritto. Ho tanti amici che non vorrei definire solo no vax (io ho già fatto le tre dosi e sarò pronto a marzo-aprile a fare la quarta), che non si vaccinano. So che le stagioni di emergenza possono ledere anche le libertà personali, ma ad oggi vorrei chiedere loro qual è l’alternativa che pongono.

La struttura dov’è mia madre chiuderà perché all’ospedale, nelle terapie intensive, il 70% dei ricoverati non sono vaccinati. Io sono per curarli, non mi piacciono i ricatti né i modi autoritari. Ma vorrei ricordare ai non vaccinati che rispetto – i dubbiosi veri, non gli arroganti e violenti che ormai sono una realtà granitica – che queste sono le conseguenze della diffusione del virus.

Chiudo poi dicendo che non vedrò mia madre per parecchio tempo e non potrò portarmela a casa e per me sarà una ferita grande ma anche per lei che ha 86 anni ed è fragile fisicamente ma anche psicologicamente. Quando viene a casa mia o la vado a trovare, mi fa un grande sorriso e gli brillano gli occhi. Vorrei che gli alfieri del dubbio si ponessero anche qualche domanda sulle conseguenze delle loro scelte.

Loro dicono: mi devono curare anche se non sono vaccinato, però non mi possono costringere a vaccinarmi. Ma poi quale risposta mettono loro in campo rispetto a chi è più debole e più fragile in questa situazione e non ci sono solo gli anziani in questa situazione. Chi manifesta per la libertà, libertà, dovrebbe interrogarsi sul significato sociale ed umano dell’essere libero.

Buon anno a tutti quanti

Ivano Mazzani

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ,Gardella davide

    Grazie Ivano Mazzani per la tua testimonianza sui non vaccinati che stanno saturando le terapie intensive e i reparti ordinari, sono molto dispiaciuto per tua madre a cui sei legato da un enorme affetto e so quanto hai fatto per lei, speriamo che con l’obbligo vaccinale per hli over 50 si possa risolvere questa situazione dei contagi che oggi a Ravenna superano i 3000 casi; tutto ciò sta minando anche il piano del pnnr e per noi italiani sarebbe un colpo tragico, un abbraccio da un amico che domenica prossima in bicicletta da SMichele va a fare la terza dose nel rispetto della mia salute e di quella degli altri, ciao a presto Daavide Gardella

  2. Scritto da Direttore

    Per l’esattezza, oggi non abbiamo più di 3.000 casi. Il dato di oggi somma gli ultimi tamponi effettuati e processati ieri a dati pregressi (dal 27 dicembre) non conteggiati in precedenza. LA REDAZIONE

  3. Scritto da GUERRINO CASSANI

    Buongiorno, da vaccinato 3a dose.
    E’ solo questione di un pò di pazienza.Espongo alcuni numeri che spero esatti altrimenti correggetemi:
    ci dicono 6.000.000 di non vaccinati, circa 220.000 positivi al giorno, probabilità dei non vaccinati di contrarre covid da 3 a 7 volte maggiore rispetto ai vaccinati, con i vari gradi di vaccinazione, quindi tutti i giorni contraggono covid da 165.000 a 190.000 non vaccinati.In poco più di un mese saranno tutti vaccinati, putroppo essendoci circa 100 ingressi in terapia intensiva al giorno di cui 70% non vaccinati + di 2.000 vi saranno entrati.Di morte non voglio parlare. Auguri a tutti, un pò di più ai non vaccinati che ne hanno maggior bisogno.