Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - L'opinione

Mingozzi (Presidente Consiglio Territoriale del Mare): Marina di Ravenna non sia succursale della Casa della Salute di Lido Adriano

Più informazioni su

In questi giorni si è molto dibattuto di sanità e di medicina territoriale, sui giornali e nelle sedi istituzionali. Ho appreso dalla stampa che in Darsena sorgerà una Casa della Salute. Ben vengano tutti gli interventi atti a migliorare e a potenziare la medicina territoriale. Mi rammarica però leggere che il Consiglio Territoriale della Darsena non era stato informato di questo intervento. Da un’intervista alla Dottoressa Roberta Mazzoni del 15 gennaio (quella da noi pubblicata ieri, ndr) apprendo che finalmente si ritorna a parlare del progetto della Casa della Salute di Marina di Ravenna. Il Consiglio Territoriale del Mare, di cui sono la Presidente, ha molto dibattuto su questo progetto ed ha sempre chiesto a gran voce che venisse realizzato. Sono pienamente consapevole che, all’epoca della nostra richiesta, erano sorti dei problemi legati alla mancanza di disponibilità dei medici, ma l’Asl ha il dovere di mettere in campo tutte le risorse necessarie per sopperire a ciò.

La stessa Dott.ssa Mazzoni, nell’intervista, riconosce che il palazzo del Decentramento sarebbe la sede più bella a loro disposizione. Concordo pienamente: ha tutte le carte in regola per ospitare una Casa della Salute, ma non di piccole dimensione, come vorrebbe l’Asl. Su questo punto dissento, Marina di Ravenna non può essere una “succursale” della Casa della Salute di Lido Adriano. Il territorio chiede una propria Casa della Salute di grandi dimensioni, con più servizi, fruibile da tutti gli abitanti dei Lidi Nord. Come Presidente chiedo alla Dott.ssa Mazzoni e al Sindaco di Ravenna di riaprire un dialogo con il CT del Mare su questo tema, non vorremo ritrovarci come il CT Darsena, con decisioni calate dall’alto su cui non si può più discutere.

Roberta Mingozzi – Presidente del Consiglio Territoriale del Mare

Più informazioni su