Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - L'opinione

Zaini troppo pesanti per studenti delle scuole medie: occorre prevenzione

Più informazioni su

Ogni giorno osservo con grande stupore i ragazzini delle scuole medie che portano in spalla  uno zaino strapieno di libri provocando, spesso, una deambulazione fantozziana. Un peso che a volte supera quello corporeo del ragazzo e per questo mi chiedo se sia davvero salutare caricarsi addosso tanta cultura che potrebbe avere delle ripercussioni negative sulla colonna vertebrale con fattori di rischio molto seri come i dismorfismi così difficili da correggere: solo per citarne  uno, la scoliosi.

La colonna vertebrale dei preadolescenti  e degli adolescenti è una struttura molto delicata e soggetta a frequenti disturbi, per questo va preservata attraverso corretti stili di vita. Ma è necessario ricorrere alla causa che, con tutto il rispetto,  può essere imputata  solo ai docenti i quali, presumibilmente, hanno necessità di molti testi contemporaneamente per svolgere le loro abituali lezioni giornaliere.  Peraltro lo stesso ministero dell’Istruzione di concerto con quello della Sanità, emanò delle vere e proprie raccomandazioni specifiche  sul peso degli zainetti, invitando i docenti a tenerne conto.

Questo palesemente non avviene e i dirigenti scolastici con l’aiuto degli insegnanti di Educazione fisica potrebbero e dovrebbero intervenire per fare prevenzione ed abituare gli allievi ad un corretto stile di vita. Una  lezione che mi pare dovrebbe estendersi anche ai docenti i quali pare avere dimenticato  questi rischi per la salute dei ragazzi, oltre alla mancata applicazione delle direttive dei ministeri interessati.

Gianfranco Spadoni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Stesso problema anche alle elementari, perché le docenti non utilizzano sempre lo stesso orario delle materie,ma decidono un giorno per l’altro (almeno nella scuola di mio figlio) e di conseguenza nel dubbio fanno portare libri in più che spesso non vengono neanche aperti,ma guai a non portarli, altrimenti nota! …e le mamme diventano matte a cercare di riordinare le materie giuste perché non le fanno scrivere nel diario,ma quando va bene nel registro elettronico, altrimenti nella chat… insomma,i bambini da soli non possono farsi neanche lo zaino!