Le Rubriche di RavennaNotizie - Porto di Ravenna

Fumata grigia per Progetto Hub Portuale Ravenna: Conferenza dei servizi chiede nuove integrazioni, tempi si allungano

Più informazioni su

La Conferenza dei servizi che si è tenuta ieri 7 agosto, ovvero la riunione di tutti i responsabili dei vari enti che devono pronunciarsi sul progetto dell’Hub Portuale Ravenna non ha dato la sperata fumata bianca. Ai vertici e ai tecnici dell’Autorità Portuale che sono al lavoro per la stesura del bando da 250 milioni di euro sono stati richiesti nuovi approfondimenti e integrazioni. Insomma, il lavoro si allunga e anche i tempi del bando. Di quanto è difficile dire.

Ricordiamo solo che inizialmente si parlava della fine del 2018, poi la presentazione del bando era data in arrivo per il marzo del 2019, poi la consegna era stata spostata al mese di luglio. E a quel punto il Presidente dell’Autorità Portuale Daniele Rossi – che pure non ha mai nascosto la estrema complessità di una gara come questa – ha smesso di parlare di date. Si sperava che la lieta novella arrivasse entro le ferie estive, ma così non sarà. Nel mondo portuale e nel mondo politico comincia a serpeggiare una certa impazienza perchè a causa dell’impasse del bando tutto il sistema Porto è un po’ impantanato nell’attesa, a cominciare dalla soluzione del problema del pescaggio per le navi del Terminal Crociere per arrivare ai dossier più caldi che riguardano l’escavo dei fondali del Porto e il rifacimento delle banchine.

Piuttosto secco il commento al telefono del vice Sindaco di Ravenna Eugenio Fusignani: “Non è più possibile andare avanti con questa incertezza sui tempi del progetto, perché la certezza dei tempi è un qualcosa di importante e di sostanziale per tutti gli operatori. Spero solo sia l’ultimo stop all’iter del Progetto Hub Portuale Ravenna. Stiamo parlando del futuro del sistema portuale ravennate e di tutta la nostra economia, questo bando è strategico: prima arriva meglio è.”

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Emanuele

    Sarebbe interessante, considerata la situazione, una informazione più dettagliata, a costo di essere anche eccessivamente tecnica, delle motivazioni. Altrimenti si ha davvero la sensazione di essere continuamente in mano a burocrati da quattro soldi, irresponsabili che non riescono a fare il proprio mestiere. Sicuramente non è così, quindi gli stessi enti coinvolti (le loro cariche più alte) si diano da fare per spiegare agli organi di comunicazione. Le elezioni sono vicine e il rischio di andare tutto a 48 non è oramai nemmeno tale, ma una certezza.

  2. Scritto da leo

    la storia infinita