Le Rubriche di RavennaNotizie - Porto di Ravenna

Nuova Romea e “mini E55”. Il commento di Mingozzi (TCR): “I tempi sono fondamentali”

Più informazioni su

“Si accendono nuove luci sulla Orte-Mestre e sulla Nuova Romea e per questo apprezzo l’impegno dell’assessore regionale Andrea Corsini – afferma Giannantonio Mingozzi, presidente di TCR, che aggiunge -qualsiasi intervento che migliori l’assetto infrastrutturale del nostro territorio e del porto in particolare ha bisogno di tempi rapidi e di soluzioni spedite perchè la merce non attende e il mondo dell’industria e della trasportistica europeo si sta riorganizzando e necessita di tempi certi e sicuri”.

“I collegamenti su gomma tra Ravenna e l’Europa, via Ferrara e Mestre, sono essenziali e non possono più basarsi sulla sola Romea; per questo – afferma il presidente di TCR -, ogni nuova soluzione è benvenuta; lo stesso assessore Corsini lo ha ribadito nel confronto di martedi sera a Ravenna e credo che il chiarimento con Anas sia in proposito necessario. Del resto, conclude Mingozzi, la qualità dei nostri servizi portuali deve costituire componente essenziale per il futuro del nostro porto, come ha ricordato in quella sede il presidente di Sapir, e tra questi la rapidità delle operazioni di imbarco e sbarco, la sicurezza e i tempi dei collegamenti sono tra i più importanti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Chiara

    Che tristezza Mingozzi! è questo che meritiamo!?

  2. Scritto da un cittadino

    Tempi rapidi? cosa è stato fatto dal Dopoguerra ad oggi? solo un pezzo di autostrada per collegare Ravenna al resto del mondo grazie a Zaccagnini. Promesse su promesse….impossibile credere a quanto promettete

  3. Scritto da grimaldi

    Mi domando se questi signori scherzano o se parlano sul serio !?
    Prevedono per noi Ravennati, per i turisti e per le merci che da Ravenna vadano a Porto Garibaldi, a Ferrara e poi a Venezia è cosi?????

  4. Scritto da alfredo

    @grimaldi SI è cosi, pur di scaricare il loro fallimento e le loro incapacità cercano di dare la colpa a qualcosa di astratta.. guarda e ride come noi!! credimi sarà lo spettacolo del secolo e siamo solo all’inizio!!

  5. Scritto da Giovanni lo scettico

    Ci vuole un’autostrada da Ravenna a Venezia, una Ravegnana nuova e NON riciclata, e una nuova Adriatica. Poi ci vuole anche una circonvallazione decente, senza il limite di 50 Km/h che è a dir poco ridicolo.

  6. Scritto da Carlo

    Con queste mini strade hanno le manine corte… ma perché?
    Quale interesse hanno a non risolvere il problema con la realizzazione della solo mini E-55?
    Come diceva Totò : “a proposito di politica…, c’è qualcosa da mangiare”!!