Le Rubriche di RavennaNotizie - Porto di Ravenna

È morto Gianfranco Fiore, storico operatore portuale che fondò Roca e Propeller

de Pascale: "Professionista che contribuì con diverse iniziative, una su tutte l’Omc, a rendere Ravenna protagonista nei settori dell’energia e della portualità"

La città di Ravenna piange la scomparsa di Gianfranco Fiore, 89 anni, storico operatore portuale di Ravenna specializzato nei trasporti legati al mondo oil&gas. Il decesso è avvenuto nella notte, dopo una lunga malattia. Il sindaco Michele de Pascale e l’assessora con delega al Porto Annagiulia Randi esprimono il cordoglio proprio e dell’Amministrazione comunale “per la perdita di una figura che non solo ha saputo guidare con professionalità e competenza la propria impresa, ma ha anche contribuito con diverse importanti iniziative, una su tutte l’Omc, della quale è stato uno dei fondatori, a rendere Ravenna sempre più protagonista nei settori dell’energia e della portualità”.

Gianfranco Fiore lascia la moglie Anna e tre figli Deborah, Manlio e Maurizio tutti impegnati nell’attività di famiglia. Gianfranco Fiore è stato fondatore della omonima casa di spedizione e agenzia marittima, attualmente condotta dal figlio Manlio e in precedenza anche dal figlio Maurizio, e anche del The International Propeller Club Port of Ravenna, nonché di ROCA – Ravenna Offshore Contractors Association e di OMC – Offshore Mediterranean Conference & Exhibition.

I funerali si terranno giovedì 9 dicembre alle 15, con partenza dalla camera mortuaria di Ravenna.

IL RICORDO DELL’AUTORITÀ PORTUALE

Il Presidente Daniele Rossi, il Segretario Generale Paolo Ferrandino e tutti i dipendenti dell’Autorità di Sistema Portuale di Ravenna si uniscono al dolore della famiglia, della comunità portuale, della città e di tutti coloro che hanno conosciuto Gianfranco Fiore, per la sua scomparsa. “Si perde un pezzo di storia del nostro porto, un uomo che negli anni ha dato un enorme contributo alla vita della comunità portuale ravennate. Gianfranco Fiore, membro anche del Comitato Portuale di Ravenna, ha sempre con grande lucidità e lungimiranza servito il porto e creduto nella sua crescita, per la quale ha costantemente lavorato con determinazione e passione. Un esempio per tutti noi, che rimarrà vivido nel tempo” si legge in una nota di cordoglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lorenzo

    E’ stato a lungo anche presidente del locale Aeroclub