Un gruppo di sei genitori e nonni si sono presi cura della scuola dell’infanzia Mario Pasi

Più informazioni su

Un gruppo di nonni e genitori della scuola dell’infanzia (materna) Mario Pasi e il Comune di Ravenna hanno firmato un nuovo patto di collaborazione nell’ambito del Regolamento per i beni comuni. Il patto di collaborazione prevede l’impegno volontario di genitori e nonni per lavori di piccola manutenzione e cura delle aree verdi della scuola, condivisi in precedenza con le maestre e con il servizio Nidi e scuole dell’infanzia del Comune di Ravenna.

A partire dal mese di giugno un gruppo di sei genitori e nonni si sono già occupati della cura dell’ingresso della scuola e in particolare hanno manutentato le dodici grandi fioriere che abbelliscono il cortile. Sono state ripulite e rivestite di impregnante per evitare che la pioggia, con il passare degli anni, le rovini. Una fioriera in cattive condizioni è stata rimossa per essere restaurata da un nonno, Fabrizio Bozzi, che nel tempo libero è anche un ottimo falegname.

Il patto di collaborazione è stato individuato come strumento utile a permettere l’attivazione dei genitori in piccoli lavori utili alla scuola. Grazie al Regolamento per i beni comuni, infatti, la collaborazione tra maestre e genitori si è potuta rafforzare.

Da quando il consiglio comunale ha approvato il Regolamento per i beni comuni (estate 2015) sono stati firmati diciotto patti di collaborazione attraverso cui cittadini e associazioni si prendono cura degli spazi della città e di altri beni comuni. Attualmente tredici sono i patti di collaborazione attivi, oltre a quello della scuola Pasi, ed altri tre sono in fase di co-progettazione con l’ufficio Partecipazione del Comune di Ravenna.

Chi fosse interessato a saperne di più può consultare il sito del Comune di Ravenna e scrivere a: benicomuni@comune.ravenna.it

 

Più informazioni su