Open day all’ITIS per il corso sulla gesione dei sistemi energetici

Più informazioni su

Sabato 21 settembre, dalle 10 alle 13, l’Itis Nullo Baldini di Ravenna apre le sue porte per l’open day del corso per la Gestione dei sistemi energetici 4.0 sostenibili.

Il Presidente della Fondazione, ing. Sergio Baroni, il Direttore del corso, dott.ssa Lilia Pellizzari, Il Project Manager sede di Ravenna, dott. Flavio Bergonzoni, illustreranno il percorso ITS che si svolgerà a Ravenna nel biennio 2019-2021 di TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE DI SISTEMI ENERGETICI 4.0 SOSTENIBILI, rivolto a diplomati della Scuola Secondaria di Secondo Grado.

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono scuole di alta tecnologia che realizzano percorsi biennali post-diploma di terzo grado nella scala ministeriale, organizzati da Fondazioni, per formare tecnici superiori in grado di inserirsi nei settori strategici del sistema economico produttivo, portando nelle imprese competenze altamente specialistiche e capacità d’innovazione.

Gli ITS sono Fondazioni costituite da Istituti Scolastici tecnici, Enti di Formazione Professionale accreditati, Università, Centri di Ricerca, Enti Locali e Imprese che progettano e realizzano corsi di alta formazione di 5° livello Europeo. La Fondazione ITS TEC, che opera sul territorio ravennate e in continuità con gli anni scorsi, nel periodo 2019- 2021 realizzerà un corso biennale di TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE DI SISTEMI ENERGETICI 4.0 SOSTENIBILI, perché le nostre imprese chiedono tecnici che sappiano rispondere ai fabbisogni crescenti di energia con strumenti propri delle nuove tecnologie digitali e con soluzioni che favoriscano la transizione alle energie rinnovabili, nelle prospettive di sviluppo sostenibile e di responsabilità sociale d’impresa.

IL TECNICO SUPERIORE PER LA “GREEN ENERGY 4.0″ garantisce alle imprese soluzioni energetiche sostenibili in scenari di alto consumo, avvalendosi di strumenti digitali innovativi e di conoscenze approfondite di legislazione e tecnologie di settore disponibili. Propone, pianifica e realizza interventi di efficientamento, risparmio e utilizzo razionale dell’energia per sistemi, impianti, siti produttivi e abitativi, sulla base dell’analisi e dell’interpretazione dei dati su consumi e fabbisogni.

Opera nel processo di produzione e fornitura di energia, intervenendo nella gestione e manutenzione di impianti energetici.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

• Nelle imprese di impiantistica elettrica, termoidraulica e di manutenzione, opera nell’ufficio tecnico e sugli impianti, grazie ai requisiti professionali nazionali di legge ottenuti nel corso ITS (DM 37/2008 così come integrato dall’art. 1 comma 50 della Legge 107/2015 Buona Scuola), per attività tecniche e manageriali.

• Nelle imprese energivore collabora con l’Energy Manager e altri responsabili per l’attuazione del sistema di gestione dell’energia, per favorire l’adozione di soluzioni di risparmio energetico e di contenimento delle emissioni climalteranti, nel rispetto delle normative vigenti.

• Nelle imprese dotate di grandi impianti di produzione e fruizione dell’energia, utilizza le strumentazioni digitali più innovative per la pianificazione, il monitoraggio, il controllo e l’erogazione dei flussi energetici e del funzionamento dei sistemi.

I corsi si articolano in quattro semestri e hanno una durata di 2000 ore di cui 1200 aula/laboratori/aziende e 800 stage, richiedendo la frequenza obbligatoria con una partecipazione minima dell’80% del monte ore. Si tratta di alta formazione e quindi sono utilizzate metodologie didattiche innovative, con il supporto di tutor tecnici e da esperti di risorse umane, sono previsti incontri-lezioni con imprenditori e professionisti, visite studio in imprese significative.

I corsi ITS prevedono il conseguimento del Diploma di Istruzione Tecnica Superiore di V livello EQF, spendibile a livello nazionale ed europeo, al termine del percorso si sostiene un Esame di Stato con una commissione formata da un Presidente e da quattro commissari due interni e due esterni. I diplomati ITS, oltre al lavoro come dipendente, possono accedere alla libera professione negli studi tecnici in area costruzioni ed energia, infatti conseguono le abilitazioni professionali per le professioni impiantistiche – elettrica, termoidraulica e di manutenzione – che fino a due anni orsono si potevano ottenere solo dopo 5 anni di ingegneria o con 5 anni di esperienza lavorativa per ogni specializzazione.

L’obiettivo primario dei corsi ITS e il risultato più grande, come ITS TEC, sta nella capacità dei corsi di rispondere ai fabbisogni tecnici delle imprese del territorio con le quali ci si relaziona costantemente e che accolgono i corsisti in stage. I corsi ITS sono molto efficaci per i neo-diplomati della Scuola Secondaria di Secondo grado o per diplomati che cercano una riqualificazione dopo una esperienza lavorativa o di studio universitario non completato.

Gli ITS possono essere una opportunità anche per persone con un diploma, che indipendentemente dall’età, abbiano la necessità di riqualificarsi o riconvertirsi verso le professioni tecniche di settore.

Più informazioni su