Incontro di Laura Ginestretti Alfiere del Lavoro con gli studenti del Liceo di Lugo

Più informazioni su

Quest’oggi, 14 novembre, ha avuto luogo l’incontro tra Laura Ginestretti, ex studentessa del Liceo di Lugo recentemente insignita dell’onorificenza di Alfiere del Lavoro da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e gli studenti del Liceo di Lugo.
Nell’aula magna del Liceo, introdotta dal dirigente scolastico Giancarlo Frassineti, dall’assessore alla Cultura del Comune di Lugo Luigi Pezzi, dal curatore dell’evento prof.ssa Francesca Dalpane, in collaborazione con la prof.ssa Stefania Battaglia,
Laura Ginestretti ha riferito del percorso che l’ha portata alla prestigiosa onorificenza. Ogni anno, insieme a venticinque Cavalieri del Lavoro, personalità che si sono distinte nel mondo del lavoro, dall’agricoltura all’industria, all’artigianato, al commercio, alle attività creditizie, vengono premiati, con attestato d’onore e medaglia, al Quirinale, dal Presidente della Repubblica, anche i venticinque migliori studenti d’Italia appena diplomatasi: questi sono gli Alfieri del lavoro, quest’anno ventisei per un ex aequo. Per poter essere segnalati occorrono una votazione minima di 9/10 alla licenza media, almeno 8/10 di media per ciascuno dei primi 4 anni della scuola superiore, votazione di 100/100 all’esame di Stato.
Molte le domande poste dagli studenti, a cui Laura ha fornito tutte le risposte.
Laura si è diplomata a luglio al Liceo di Lugo, indirizzo scientifico, con 100/100 e lode, dopo aver sempre avuto una media altissima di 9,81 nel corso dei primi quattro anni. Si è iscritta al primo anno di Università nella facoltà di Ingegneria Biomedica al Politecnico di Milano, scelta su cui si era orientata già a partire dal terzo anno di corso al Liceo, con il sogno di aprire un’impresa nel campo biomedico per la produzione di organi artificiali. Con spiccati senso del dovere, interesse e curiosità in ogni ambito del sapere, Laura ha saputo conciliare gli impegni scolastici e culturali con la sua vita privata di adolescente grazie ad una puntuale pianificazione, concentrandosi senza distrazioni nel lavoro scolastico programmato. Umile e molto capace è sempre stata in grado di instaurare un buon clima di gruppo di lavoro in classe con i compagni. Pur privilegiando le discipline scientifiche, ha affrontato con il medesimo impegno le altre discipline, sempre non ancorandosi alla valutazione da acquisire quanto aspirando ad una crescita personale con il sedimentarsi delle conoscenze.
Il Preside, l’Assessore, i docenti del Liceo di Lugo, gli studenti, si sono accomiatati da Laura omaggiandola e augurandole un futuro pieno di soddisfazioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tiziana

    Quanta polvere sotto i tappeti del Liceo!