Faenza. Per il Corso Cantautori a Scuola martedì 18 febbraio incontro con Giovanni Versari

Si conclude con un doppio appuntamento martedì 18 febbraio e martedì 25 febbraio, alle 14 e 30 nell’Aula Magna del Liceo Artistico Ballardini di Faenza, la prima parte del Corso Cantautori a Scuola, progetto fiore all’occhiello per la città di Faenza grazie al bando ideato dal MEI e dalla Casa della Musica e vinto dal Polo Torricelli – Ballardini grazie al progetto “Per Chi Crea” di Mibact e Siae.
Ospite dell’incontro finale del 18 febbraio sarà il Master Engineering residente a Faenza, Giovanni Versari titolare de La Maesta’.
“Siamo alla parte finale ed e’ stata gia’ affrontata  tutta la Storia dei Cantautori degli Anni ’50 alla fine del 2000 e gli Studenti hanno gia’ presentato i primi testi per mettere in scena lo spettacolo musicale e teatrale finale, dopo gli incontri specializzati avuti con il cantautore storico Edoardo De Angelis e il cantautore ravennate Gianluca Lo Presti” spiega Giordano Sangiorgi, patron del MEI ed esperto del settore.

L’incontro del 18 febbraio vedrà protagonista Giovanni Versari, mastering engeenering, tra i più quotati in Italia e in Europa. Versari ha lavorato con tutte le principali realtà italiane e internazionali tra cui i Muse, ed oggi ha la sua sede operativa e residenziale a Faenza. Nell’incontro si affronteranno i cantautori di oggi partendo da Diodato, recente vincitore di Sanremo 70 che ha esordito al MEI, passando per i principali cantautori dell’It- Pop odierno fin ad arrivare ai giovani cantautori della Trap attuale.

Martedì 25 febbraio invece si terranno le Audizioni per la messa in cantiere della prima Orchestra per Cantautori Italiani degli Studenti del Polo Torricelli – Ballardini e per l’allestimento di uno spettacolo musicale e teatrale che sarà aperto al pubblico faentino nella giornata di sabato 30 maggio.
“Le Audizioni sono aperte a tutti gli studenti dei Licei Torricelli, Severi e Ballardini che cantano o che suonano uno strumento o fanno i Dj, a tutti gli studenti che recitano e conducono e sanno stare su un palco, a tutti gli Studenti che scrivono poesie, romanzi, articoli e saggi, a tutti gli
studenti che vogliono ampliare le proprie competenza in ambito di regia  e in ambito tecnico di impianti audio e luci, backline strumentale sul palco  e backstage e supporti organizzativi per l’allestimento di uno spettacolo e a tutti gli studenti che vogliono partecipare attraverso un lavoro di
promozione e documentazione e comunicazione dell’evento attraverso attività di ufficio stampa, social, foto e video” spiega Sangiorgi.
Per partecipare è sufficiente presentarsi martedì 25 febbraio, alle ore 14 e 30, nell’Aula Magna del Liceo Ballardini in Corso Baccarini a Faenza.
Alle audizioni saranno presenti per la selezione Giordano Sangiorgi, patron del MEI, Marisa Pierri, docente del Polo Torricelli – Ballardini, Simone
Calderoni, docente di musica, musicista e arrangiatore, Giovanni Versari, master enginnering, Gianluca Lo Presti, cantautore e produttore e titolare di uno studio di registrazione, Gianni Farina, regista teatrale di Menoventi, Mattia Lucatini di Artistation, Filippo Lo Piccolo della Scuola
Sarti e Roberta Barberini della Casa della Musica di Faenza.

Biografia di Giovanni Versari

Nato a Ravenna 19 aprile 1967. 1989-1990 assistente di studio presso Heaven Sudios Rimini; 1990-1993 musicoterapista presso struttura Max Ten Forlì; 1994-1996 apre lo studio Officine Sonica, primo studio di Mastering e Restauro digitale a Bologna (Restauro di svariate colonne sonore su
commissione della Cineteca di Bologna e altre cineteche internazionali e mastering della scena musicale bolognese).
1997-2011 Mastering engineer presso lo studio Nautilus di Milano;  2011-oggi Apre “La Maestà” mastering di Tredozio e continua la sua collaborazione con lo studio Nautilus a Milano. Oggi opera e risiede a Faenza.