L’istituto “Casadio” di Cotignola consegna 45 computer agli studenti per la didattica online

L’istituto comprensivo “Don Stefano Casadio” di Cotignola nei giorni scorsi ha iniziato la consegna di quarantacinque computer agli studenti che ne erano sprovvisti, per consentire loro di partecipare alle lezioni a distanza. A beneficiarne saranno gli studenti delle scuole primarie di Cotignola e Barbiano e della scuola secondaria di primo grado di Cotignola.

Circa trenta notebook che facevano parte della dotazione delle aule sono stati disinstallati e adattati con microfoni e webcam, mentre una quindicina sono stati acquistati dal personale scolastico, grazie alle risorse messe a disposizione dal Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. “Abbiamo messo tutti i nostri studenti in condizione di partecipare alle lezioni, grazie a uno sforzo comune – ha dichiarato il dirigente  scolastico Paolo Taroni -. Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto”.