Conclusi i Saluti di fine anno scolastico: “Grande emozione” per 700 ragazzi dalle scuole del ravennate

Si sono conclusi ieri i “Saluti di fine anno scolastico”, momenti di incontro dedicati alle ragazze e ai ragazzi delle classi quinte della scuola primaria e terze della scuola secondaria di primo grado, voluti dall’Amministrazione comunale ravennate e realizzati in collaborazione con Teatro delle Albe – Ravenna Teatro, che hanno coinvolto i partecipanti in una azione corale.

Gli appuntamenti in programma si sono svolti nel corso di quattro giornate, tra Giardini pubblici a Ravenna, palazzo Grossi a Castiglione, parco del Museo didattico del territorio a San Pietro in Campiano, giardino pubblico di San Pietro in Vincoli, giardino Camilla Ravera a Mezzano, giardino Evangelista Battaglia Alfonso a Piangipane, parco 25 Aprile a Sant’Alberto, parco pubblico di viale Menotti a Marina di Ravenna, campo sportivo di viale Manzoni a Lido Adriano.

“Dopo mesi tanto difficili ritrovarsi insieme, pur nel rispetto delle norme di distanziamento, è stato veramente emozionante – dichiarano il sindaco Michele de Pascale e l’assessora all’Istruzione Ouidad Bakkali – e di questo dobbiamo ringraziare prima di tutto i ragazzi e le ragazze, le loro famiglie e i loro insegnanti che hanno risposto con tanto entusiasmo e mettendosi in gioco. Un grande grazie va anche a tutta la squadra di Teatro delle Albe – Ravenna Teatro che ci ha donato questo bellissimo viaggio tra i temi del ricominciare e della speranza. Erano almeno settant’anni che non capitava a una generazione di giovani di vedere interrotta la scuola com’è capitato purtroppo quest’anno. I nostri giovani cittadini e cittadine sono stati grandi nell’affrontare le contingenze difficili in cui ci siamo trovati e nel capire come comportarsi. Volevamo, attraverso questa festa per la fine della scuola, fare in modo che i ragazzi si ritrovassero in un momento positivo di condivisione. Ci rivediamo a settembre per ripartire insieme”.

Saluti di fine anno scolastico

Hanno partecipato agli incontri circa settecento ragazzi e ragazze da tutte le scuole del territorio. Gli allestimenti scenici sono stati realizzati dalla squadra tecnica di Ravenna Teatro. Hanno partecipato una sessantina di ragazze e ragazzi della “non-scuola”, coordinati dalle “guide” del Teatro delle Albe.

I versi declamati, nella modalità corifeo-coro, erano di Walt Whitman, Vladimir Majakovskij, Dante Alighieri, John Donne, Raffaello Baldini. Tra i versi declamati anche quelli di Mariangela Gualtieri e Marco Martinelli, testi scritti proprio nei mesi scorsi, in piena pandemia. Musica eseguita dal vivo da Simone Marzocchi. I video sono stati curati da Alessandro e Francesco Tedde (Antropotopia) e Paul Bompart (Les Bompart Produzioni). Le fotografie sono di Alessandra Dragoni e Marco Parollo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.