Scuole di Cervia pronte alla ripartenza grazie ai lavori estivi

Più informazioni su

L’amministrazione comunale di Cervia informa di aver realizzato durante l’estate interventi in alcuni edifici scolastici del Comune per adeguarli alle normative a seguito dell’emergenza sanitaria. Nella scuola media di Cervia e nel plesso scolastico Martiri Fantini sono stati previsti camminamenti pavimentati nelle aree di pertinenza, finalizzati a utilizzare senza impedimenti tutti gli ingressi alla struttura, garantendo così il giusto distanziamento sociale dei ragazzi in ingresso e in uscita dagli edifici.

L’investimento per questi interventi è stato di 110 mila euro, che il Comune ha ottenuto dal Ministero dell’Istruzione candidandosi e accreditandosi per ottenere le risorse dai Fondi Strutturali Europei Programmazione 2014-2020, come indicato nell’Avviso Pubblico per interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid–19 – 2a edizione. Il progetto ha tenuto conto anche della fornitura e posa in opera dei faretti che illuminano nelle ore notturne i nuovi vialetti pavimentati.

Sempre con l’obiettivo di ottenere il corretto adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza, l’Amministrazione ha direttamente finanziato anche altri lavori. E’ stato previsto un camminamento alternativo alla scuola Mazzini di Milano Marittima: il nuovo tracciato si snoda dall’esistente percorso principale esterno in cemento e consente di raggiungere gli ingressi indipendenti alle aule presenti sui prospetti est e sud. Alla Deledda di Pinarella è stata adeguata alla norma di sicurezza la rampa in cemento che permette di utilizzare il secondo varco dell’edificio in ingresso e in uscita. Inoltre, in accordo con i Dirigenti Scolastici sono stati realizzati interventi manutentivi, negli ambienti di diverse scuole, di natura diversa e anche di adattamento impiantistico.  Ma non tutti i lavori fatti nelle scuole nei mesi estivi hanno riguardato l’emergenza covid. Alla scuola Deledda, per esempio, è stata  realizzata un’ulteriore area pavimentata, di circa 90 mq, che si aggiunge alla pavimentazione di ingresso realizzata nel 2019. L’intervento permetterà ai genitori di sostare in piena sicurezza, in attesa dell’uscita dei bambini dalla scuola, senza più dover occupare la pista ciclabile confinante con l’ingresso principale. Alla Pascoli di Cervia sono stati realizzati interventi di rinforzo strutturale sulle capriate lignee del tetto che sostengono le falde di copertura.

Inoltre, con l’obiettivo dell’efficientamento energetico, sono stati sostituiti nuovi infissi nel prospetto est del plesso scolastico Martiri Fantini. I lavori, costati 130 mila euro, hanno ottenuto un finanziamento statale. Nello stesso edificio, un ulteriore contributo dello Stato di 130 mila euro verrà utilizzato per la fornitura e la posa in opera dei nuovi infissi del prospetto sud. Questi lavori, iniziati nelle scorse settimane, sono stati sospesi per consentire lo svolgimento delle attività didattiche e saranno ripresi e completati nell’estate del 2021.

Dichiarazione congiunta degli Assessori Cesare Zavatta e Michela Brunelli: “Le risorse impiegate e gli interventi effettuati in questo complesso e delicato momento, testimoniano l’assoluta priorità che l’Amministrazione Comunale attribuisce al settore della pubblica istruzione, ora più che mai bene comune della nostra società. Consideriamo tutti gli interventi materiali e immateriali in ambito scolastico, un importante  investimento sulle future generazioni e un fondamentale contributo alla crescita della nostra comunità.”

Più informazioni su