Quantcast

Bassa Romagna, al via le iscrizioni ai nidi d’infanzia e servizi integrativi per l’anno 2021/2022

Sono aperte fino al 29 marzo

È online il bando per l’anno 2021/2022 per l’iscrizione ai nidi d’infanzia e ai servizi integrativi dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Il bando sarà aperto fino a lunedì 29 marzo 2021 compreso.

L’iscrizione è aperta ai bambini e bambine residenti (o appartenenti a nuclei familiari che, entro il termine di chiusura del bando annuale, hanno presentato richiesta di residenza) nel Comune dove è ubicato il nido o il servizio integrativo d’infanzia. Costituisce requisito per l’accesso e la frequenza dei servizi educativi per l’infanzia l’essere in regola con l’assolvimento degli obblighi vaccinali. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 29 marzo e potranno essere effettuate esclusivamente online.

Per accedere alla domanda online è necessario avere un’utenza Spid (Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale), oppure essere in possesso delle credenziali collegate alla propria Carta d’identità elettronica; una volta in possesso delle credenziali Spid o Cie, per iscriversi basta accedere al portale dei servizi online presente sul sito www.labassaromagna.it nella sezione “Scuola” e seguire le istruzioni.

L’Unione – tramite gli Sportelli sociali educativi territoriali – offre un servizio di consulenza alle famiglie che ne avessero bisogno.

Nel periodo di apertura del bando per l’iscrizione ai servizi educativi sono in programma gli open day per conoscere i singoli servizi, che quest’anno avverranno in modalità online.

Tutte le informazioni sul bando, i contatti degli Sportelli Sociali educativi e il calendario degli open day sono disponibili sul sito www.labassaromagna.it nella sezione Servizi – Infanzia e scuola – Nido d’infanzia.