La primaria di Castel Bolognese potrebbe avere solo tre classi prime: petizione per ottenere la quarta

Più informazioni su

Anche il sindaco di Castel Bolognese, Luca Della Godenza e tutta l’amministrazione comunale scendono in campo a difesa della scuola elementare del paesino. L’Istituto Comprensivo Bassi infatti, rischia, per l’anno scolastico 2021-22, di vedersi attivate solo tre classi di prima elementare, contro le quattro canoniche, a causa di una riduzione nel numero degli iscritti. Questo però produrrebbe classi più numerose e disagi ad alunni e famiglie, che si sta cercando di evitare in ogni modo, anche con l’attivazione di una petizione.

Il calo di una classe, come afferma il sindaco Della Godenza, “determinerebbe varie criticità: organizzative, educative, didattiche e famigliari, che già abbiamo analizzato e condiviso con il Provveditore agli studi di Ravenna. Nonostante ciò e sebbene la situazione pandemica stia minando profondamente la scuola tutta, resta reale l’ipotesi delle sole tre classi prime a Castel Bolognese”.

“Crediamo che ogni bambino abbia il diritto di essere protagonista della vita del proprio territorio – continua il sindaco – e che questa partecipazione debba partire proprio dalla frequentazione della scuola. Crediamo che la scuola debba essere un luogo sicuro, di socializzazione, di inclusione e di apprendimento. L’Amministrazione comunale ha investito tanto su miglioramenti strutturali e adeguamenti sismici, ci aspettiamo quindi che anche l’offerta didattica sia adeguatamente strutturata ed organizzata”.

“Per cui – conclude il sindaco -, con l’obiettivo di evidenziare ulteriormente quanto l’intera cittadina di Castel Bolognese sia sensibile e abbia a cuore l’istruzione dei piccoli cittadini, sosteniamo la petizione che abbiamo costruito insieme ad un gruppo di genitori e che vi invitiamo a firmare. Nel prossimo consiglio comunale del 29 marzo verrà presentato un Ordine del Giorno per trattare questo problema e sollecitare ulteriormente gli organi competenti”.

Il link per la raccolta firme: https://forms.gle/7VrR1KTpBreLNSGA7

Più informazioni su