Quantcast

Concluso progetto “Le Connessioni della Nuova Scuola” della Coop. Terra Mia: i dati

Si è concluso a giugno il progetto LE CONNESSIONI DELLA NUOVA SCUOLA, che Terra Mia Coop. Sociale ha realizzato per l’anno scolastico 2020/2021 nelle Scuola dell’obbligo del territorio ravennate grazie al contributo della Fondazione dal Monte di Bologna e Ravenna e cofinanziato dal Comune di Ravenna.

In questo secondo anno di incertezze e discontinuità, Terra Mia ha deciso di concentrare ancora di più la sua attenzione sulla sfera emotiva dei bambini.

“Porre l’attenzione alle relazioni in questa Nuova Scuola, lavorare sulla creazione di nuove connessioni, ha significato per noi – spiegano dalla cooperativa – prestare prima di tutto attenzione al benessere emotivo degli studenti, e quindi empatia e sentimenti sono stati, al tempo stesso, i mezzi e gli obiettivi della nostra attività progettuale. Ed è proprio questo a cui vorremo dare risalto diffondendo i risultati di un anno di lavoro, ossia la scelta di condurre tutte le attività a partire dal benessere emotivo dell’alunno, ha fatto si che le azioni siano state valutate come molto efficaci, in quanto gli alunni hanno avuto l’opportunità di affrontare tematiche trasversali a quelle di studio, hanno potuto comunque coltivare dialogo e confronto rivelandosi parte attiva all’interno del loro stesso processo educativo. Crediamo che questo sia un valore aggiunto del progetto Le Connessioni della Nuova Scuola, non solo perché Terra Mia Coop. Sociale sente su di sé una grande responsabilità nei confronti dell’utenza e degli impegni assunti, sia con la giovane generazione che con tutto territorio.”

“Anche in funzione di questo, a fine anno scolastico abbiamo scelto di acquistare 81 libri di testo da una libreria locale, donati agli studenti più meritevoli, con la consapevolezza di essere parte attiva nella ripartenza economica del territorio, e quindi con la volontà di sostenere altre categorie che sono state fortemente colpite dalla crisi data dalla pandemia” proseguono da Terra Mia.


I DATI

Il progetto, iniziato a dicembre 2020, ha coinvolto 2007 studenti di fascia di età compresa tra i 6 e i 19 anni; 194 insegnati della scuola dell’obbligo e dell’infanzia e 482 famiglie straniere. Le scuole che sono state coinvolte in LE CONNESSIONI DELLA NUOVA SCUOLA sono state sia le scuole primarie del territorio ravvenate: Ricci-Muratori, Torre, Camerani, Mameli – Marina di Ravenna, G.Pascoli – Sant’Alberto, E.De Amicis – IC San Rocco, sede di Granarolo, Martiri di Cefalonia – IC San Rocco, sede di Faenza, Bartolotti, Gulminelli, Randi, Garibaldi, Mordani, Riccardo Ricci, Pasini, Moretti; le scuole Secondarie di Primo Grado: Zignani – Castiglione di Ravenna, Don Minzoni, Sant’Alberto, San Pietro in Campiano, Manara, San Pietro in Vincoli, Ricci-Muratori, Baccarini – Russi, Randi, Montanari, Novello, Damiano, Mattei, Alighieri; e l’Istituto di secondo grado, il Polo professionale di Lugo.

Il progetto è stato articolato in tre azioni:

  • Laboratori Interculturali. Workshop che hanno fornito alle classi strumenti interculturali per coltivare dinamiche inclusive di relazione, per un totale di 891,50 ore di progetti condotti.
  • Mediazione Familiare. Sportello di ascolto e accompagnamento. Il servizio è stato erogato a richiesta come supporto nella relazione scuola- famiglia. Si è agito anche nel disbrigo di pratiche, per un totale di 358,50 ore di servizio.
  • Sezione di Didattica Online e della Biblioteca dei Libri Parlanti. Abbiamo iniziato a lavorare a questa nuova sezione a partire dal mese di gennaio 2021 e con continuità, durante tutta la durata dell’iniziativa progettuale, abbiamo aggiornato i molteplici contenuti caricati, al fine di offrire ai piccoli e più grandi utenti uno spazio virtuale nel quale potessero stimolare la loro curiosità verso contenuti didattici interculturali, ampliare le conoscenze ed esercitare il loro apprendimento attraverso l’uso di materiali didattici interculturali. Sono state registrare e messe online 35 storie nelle seguenti lingue madri: albanese, bengalese, bulgaro, cinese, colombiano, filippino, swahili, macedone, rumeno, wolof, serbo e ucraino.

La sezione è visibile all’indirizzo: https://www.cooperativaterramia.it/didattica-interculturale-1/ e https://www.cooperativaterramia.it/didattica-interculturale-1/la-biblioteca-dei-libri-parlanti/.