Quantcast

La soddisfazione del PRI comunale per l’aumento delle matricole al Campus di Ravenna

Più informazioni su

La soddisfazione dei Repubblicani per l’aumento delle matricole al Campus di Ravenna, che porta la nostra sede universitaria ai vertici di tutto l’Ateneo, con quasi 1.400 nuovi iscritti e 4.000 studenti, viene espressa dal consigliere comunale Andrea Vasi che sottolinea: “la crescita del 7,3 % della nostra sede rappresenta un segno di fiducia dagli studenti di tutta Italia e d’Europa che scelgono Ravenna in gran numero per l’impulso dato all’innovazione dei nuovi corsi e per l’accoglienza di una città che ormai ha ben chiaro che la presenza universitaria è un’opportunità e non un  fastidio”.

“In appena trent’anni l’Università a Ravenna ha compiuto passi da gigante e questo lo si deve al sostegno di Comune, Alma Mater, Flaminia e Cassa di Risparmio in primis, con il sistema d’imprese e la Camera di Commercio fortemente impegnati in nuovi investimenti quali lo studentato, posti letto, l’avvio di Medicina, la nuova sede di Scienze Ambientali, la biblioteca, la mensa e tutti i servizi ai quali gli studenti hanno diritto”, aggiunge Vasi.

“Il merito di questi successi va alla coesione istituzionale ed economica che continua, e ringraziamo esponenti d’impresa e delle istituzioni quali Lanfranco Gualtieri e Giannantonio Mingozzi  che si sono battuti per superare scetticismi e ostacoli: grazie a loro ed agli attuali presidenti di Flaminia e Campus Ravenna è sempre più il riferimento dei giovani di tutto il mondo, anche in virtù della statizzazione imminente del Verdi e dell’Accademia. Il partito dell’Edera – conclude Vasi – sarà sempre più attento alle esigenze di studenti ed insegnanti ed alla qualità dei corsi perchè dalla ricerca e dalla formazione dei giovani passa anche lo sviluppo di Ravenna, nuovi posti di lavoro e la capacità di essere competitiva nel mondo”.

Più informazioni su