Quantcast

Gli alunni di Massa Lombarda si preparano ad accogliere i bambini ucraini

Nel laboratorio sono state realizzate bandiere, cuori e scritte. Vice sindaco Ghiselli: “Ancora una volta Massa Lombarda si dimostra una comunità accogliente” 

Gli studenti delle classi 3A, 3C e 5B della scuola primaria Luigi Quadri di Massa Lombarda hanno realizzato un laboratorio di accoglienza per le bambine provenienti dall’Ucraina che inizieranno a frequentare la scuola elementare in questi giorni. Nel laboratorio sono state realizzate bandiere, cuori e scritte. I bambini, attraverso questi progetti artistici, hanno gridato la loro gioia e la loro emozione cercando di far sentire la loro vicinanza alle coetanee in fuga dalla guerra. “Il nostro cuore, – commentano le insegnanti delle classi coinvolte – come quello rappresentato graficamente nell’atrio, è grande e pronto ad accogliere e comprendere per un’amicizia senza confini.”

“Ancora una volta Massa Lombarda si dimostra una comunità accogliente – dichiara Ghiselli Carolina, Vice Sindaco con delega alle politiche educative e all’integrazione sociale – . Lo manifestano così i nostri servizi scolastici. Un bell’esempio di sensibilizzazione ai temi della guerra così drammaticamente attuali”. La Dirigente dell’Istituto Comprensivo Francesco d’Este Prof.ssa Giovanna Castaldi ha commentato: “La scuola primaria Luigi Quadri ha accolto due bambine provenienti dall’Ucraina con lo spirito di disponibilità e solidarietà proprie della comunità di Massa Lombarda”.

Attualmente sul territorio di Massa Lombarda sono stati accolti, in sistemazioni privati, 38 profughi provenienti dall’Ucraina.