Quantcast

Ravenna. Dedicata a Olindo Guerrini e ai Sonetti Romagnoli l’esposizione al Private Banking de La Cassa

La Cassa di Ravenna S.p.A., nell’ambito delle iniziative di valorizzazione del collezionismo privato, ospita presso le proprie vetrine del “Private Banking” di Ravenna in Piazza del Popolo 30, fino al 16 marzo prossimo, una nuova mostra su: “Olindo Guerrini, Sonetti Romagnoli”, esposizione di antiche e nuove edizioni di libri su Olindo Guerrini e di poster che riproducono immagini storiche e didascalie di presentazione, a cura dell’Associazione Amici di Olindo Guerrini – Sant’Alberto.

Nella Mostra, ospitata dalla Cassa e dedicata in particolare alla nuova edizione dei Sonetti Romagnoli, curata e commentata dal prof. Renzo Cremante, edita da Longo Editore, sono esposti libri, documenti, pannelli fotografici dedicati alle tante opere di Olindo Guerrini, con particolare attenzione alla sua raccolta in dialetto romagnolo “Sonetti Romagnoli”. È esposta fra le altre una copia della prima edizione dei Sonetti, pubblicata da Zanichelli Bologna nel 1920, grazie alla volontà del figlio Guido, che la curò insieme al cugino Paolo Poletti.

A distanza di oltre cento anni dalla prima pubblicazione, in occasione della Mostra, l’Associazione Amici di Olindo Guerrini presenta la nuova edizione dei Sonetti Romagnoli, alla quale ha atteso con impegno e perizia Renzo Cremante, dell’Università di Pavia, filologo e studioso da sempre attento ai casi letterari di Romagna. Si tratta di un’iniziativa editoriale di grande rilievo, attualmente uno degli eventi culturali di maggiore importanza nello scenario culturale italiano.

Se Olindo Guerrini, come è stato detto, è il “primo poeta dialettale della Romagna veramente degno di questo nome”, è tempo di riconoscere nei Sonetti romagnoli un’opera di non comune originalità e qualità nel panorama generale della poesia italiana, in lingua e in dialetto, a cavallo fra Otto e Novecento. www.amicidiolindoguerrini