“Garage sale” di primavera alle Artificierie Almagià

Fino alle 20.00 di oggi mercatino del riuso, vintage e second hand

Più informazioni su

Nuova edizione nella giornata di oggi alle Artificerie Almagià e nell’area circostante del “Garage Sale”. “Reuse before Recycle”, riutilizzare prima di riciclare, questo è lo slogan che accompagna un progetto che richiama un nuovo stile di consumo critico, eticamente consapevole, ma anche di forte tendenza.

Diverse le ragioni per cui partecipare: per svuotare soffitte e armadi da cose che non si usano più ma che hanno una storia da raccontare, per trovare pezzi particolari, vintage e second hand, per acquistare a ottimi prezzi, per sostenere il progetto di uno shopping di tendenza e a impatto zero, per l’ottimo cibo vegan e la buona musica.

“Il “garage sale”, ovvero mercatino del riuso – spiegano gli organizzatori – è uno shopping a impatto zero, ma soprattutto un input a creare un proprio stile, reinterpretando abiti e accessori e usando come unico filtro il proprio gusto e la propria creatività, oltre che una spinta a uscire dall’omologazione di una moda preconfezionata dalla grande distribuzione per la massa. Quando si parla di moda e costume, si parla di un mondo di tendenze, che guardano anche la musica, il design e l’arte, e si muovono simultaneamente.

Ogni evoluzione musicale e artistica, per quanto possa sembrare contro o in antitesi con ciò che l’ha preceduta, è inevitabilmente un continuum di quello che c’è stato prima.

Riscoprire la poesia che continua a vivere in un pezzo vintage, che sia un abito o un mobile, o in un vinile, come le grandi correnti artistiche e musicali hanno sempre fatto, attingendo dal passato per trovare nuove ispirazioni per il presente. Oltre al vintage, anche solo second hand, per scelta e non per necessità, per il desiderio di non sprecare e di non inquinare, altra tematica intrinseca al garage sale.

L’Almagià che si trasforma in “temporary shop” in una giornata all’insegna della contemporaneità, dove ci sarà spazio anche per della buona musica e del cibo sano”.

Il programma della giornata prevede l’apertura dello spazio al pubblico dalle 11, l’ingresso è gratuito. Nel corso di tutta la giornata il punto di ristoro vegan a cura de “Il Rifocillo” darà la possibilità di provare cibi 100% vegetali e senza l’uso di derivati animali.

L’evento sarà accompagnato dagli ascolti musicali a cura di Trinity, Sistema Assonnato, Flamingo, Pullo e Tapis roulant.

Per info https://www.facebook.com/events/1533006983615870info@associazionenorma.it
Ingresso gratuito

Più informazioni su