Quantcast

Oggi un nuovo Garage Sale all’Almagià, il mercatino del riuso tra musica e fotografia

Più informazioni su

Con il nuovo anno Garage Sale si arricchisce di nuovi contenuti. Oltre alle ormai confermate collaborazioni musicali con i dj, è iniziato in gennaio e proseguirà fino a maggio un nuovo progetto in collaborazione con la fotografa Giulia Masci. All’interno dell’allestimento all’Almagia si potrà quindi interagire in questo nuovo spazio/progetto lasciando un proprio segno al Garage Sale.

 

“(Dis)appear” è il contrario di una fotografia. Nasce per fare sparire le persone davanti all’obiettivo. Per diventare sottofondo e non (s)oggetto.

Il “garage sale”, ovvero mercatino del riuso, è uno shopping a impatto zero, ma soprattutto un input a creare un proprio stile, reinterpretando abiti e accessori e usando come unico filtro il proprio gusto e la propria creatività, oltre che una spinta a uscire dall’omologazione di una moda preconfezionata dalla grande distribuzione per la massa.

Oltre al vintage, anche solo second hand, per scelta e non per necessità, per il desiderio di non sprecare e di non inquinare, altra tematica intrinseca al garage sale.

L’Almagià che si trasforma in “temporary shop” in una giornata all’insegna della contemporaneità, dove ci sarà spazio anche per della buona musica e del cibo sano.

Il programma della giornata prevede l’apertura dello spazio al pubblico dalle 11, l’ingresso è gratuito. Nel corso di tutta la giornata sarà attivo il punto di ristoro Rifocillo.

L’evento sarà accompagnato dagli ascolti musicali a cura di: Trinity, Sistema Assonnato, Clashdisco e Tapis Roulant.

Un nuovo momento di incontro per i giovani e tutti gli appassionati di cultura, arte, design, musica e moda nell’espressione meno pop e commerciale del termine,

Più informazioni su