Eventi. Castiglione di Ravenna in festa con gli studenti e la rievocazione del circuito del Savio

Il vicesindaco Fusignani: "Una giornata bellissima, per valorizzare l’intera comunità e palazzo Grossi"

Più informazioni su

L’area verde di palazzo Grossi, a Castiglione di Ravenna, ha ospitato ieri, domenica 27 maggio, nella sua suggestiva cornice, la festa di fine anno scolastico della scuola primaria – intitolata “Una giornata all’ombra del Castello” – e uno dei momenti della rievocazione storica del circuito del Savio, grazie alla disponibilità del consiglio territoriale e dell’associazione culturale castiglionese “Umberto Foschi”, che ha dedicato un momento conviviale agli equipaggi delle oltre settanta auto e moto partecipanti.

“È stata una bellissima giornata di festa – commenta il vicesindaco Eugenio Fusignani, che ha partecipato ai diversi appuntamenti – che ha consentito ai bambini e alle loro famiglie di vivere per una giornata uno splendido spazio quale quello di palazzo Grossi e ai partecipanti alla rievocazione del circuito del Savio di scoprire un autentico gioiello del nostro territorio. Si può dire che la storia dell’auto-motorismo è passata per le strade di Castiglione. Grazie alla scuola elementare, che ha messo in scena tutto il bello che maestre, genitori e, soprattutto, alunni sanno trasmettere. Il tutto impreziosito dalla sosta delle splendide auto e moto della rievocazione del Circuito del Savio che, grazie alla disponibilità dell’Aci di Ravenna e del Crame, che hanno accolto la sollecitazione venuta dal sottoscritto, hanno modificato il programma inserendo la sosta a palazzo Grossi. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata, auspicando di ripetere l’anno prossimo un doppio evento altrettanto coinvolgente”.

                                       
                                     Il vicesindaco Fusigani con i soci dell’Aci di Ravenna e del Crame

L’appuntamento dedicato ai bambini, curato nella parte organizzativa dal comitato genitori e patrocinato dal Comune, ha visto il coinvolgimento attivo degli alunni stessi che, guidati dai loro insegnanti e dal maestro Andrea Dalle Crode, hanno presentato la performance musicale conclusiva del progetto “Nota Bene”, realizzato nel corso dell’anno scolastico 2017-2018 con il contributo del Decentramento.

                                       

Molti i punti di interesse per i numerosi visitatori di ogni età che mostrano il legame della scuola con il territorio: la mostra fotografica “Castiglione ieri e oggi” ideata dalla cooperativa culturale “Don G.Zattoni”, una gimkana in bicicletta sulla sicurezza stradale condotta dagli agenti della Polizia Municipale di Ravenna, un laboratorio pratico per far apprendere ai bambini le manovre salvavita di primo soccorso coordinato dai volontari della Croce Rossa Italiana e laboratori creativi sul prato realizzati da insegnanti, genitori e dalle educatrici della cooperativa Arcobaleno di Cervia.

                                       
 
                                      

Più informazioni su