“Giornata per la Custodia del Creato” a Granarolo Faentino dedicata a “coltivare la biodiversità”

Più informazioni su

Coldiretti Ravenna celebra insieme all’Archidiocesi di Ravenna-Cervia, Diocesi di Faenza-Modigliana e Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Ravenna, la 14esima Giornata per la Custodia del Creato, momento di preghiera e riflessione promosso a livello nazionale dalla Conferenza Episcopale Italiana.

La cerimonia, in programma domenica 1° settembre, è incentrata quest’anno sul tema “Coltivare la biodiversità” e si terrà nella nostra provincia presso la Parrocchia di San Giovanni Evangelista di Granarolo Faentino (via Risorgimento 5) con inizio alle 18. Ad officiare l’incontro di preghiera, che si terrà alla presenza dell’Arcivescovo di Ravenna-Cervia S.E. Mons. Lorenzo Ghizzoni, sarà il Vescovo di Faenza-Modigliana S.E. Mons. Mario Toso insieme ai rappresentanti delle Chiese Ortodosse.

L’iniziativa è un’opportunità per riflettere sulla crisi ecologica che l’umanità sta vivendo, tristemente simboleggiata dagli incendi che stanno devastando l’Amazzonia, ‘polmone del pianeta e uno dei luoghi più ricchi di biodiversità al mondo nonché dagli sfasamenti climatici che si manifestano con fenomeni metereologici sempre più devastanti a danno dell’ambiente e del lavoro degli agricoltori’.

“La Giornata per la Custodia del Creato – commenta il Presidente di Coldiretti Ravenna, Nicola Dalmonte rifacendosi al messaggio diffuso dalla CEI – è un’occasione per conoscere e comprendere la realtà tanto fragile quanto preziosa della biodiversità, di cui anche il nostro territorio è così ricco, un patrimonio che i nostri agricoltori sono i primi a custodire e coltivare”.

A conclusione della cerimonia, proprio i produttori Coldiretti aderenti alla Fondazione Campagna Amica, nata per tutelare e valorizzare la biodiversità agricola, saranno i protagonisti di un’offerta dei doni della terra.

Più informazioni su