Migliaia di visitatori alla Festa di San Michele 2019: ancora possibile visitare le mostre d’arte fotogallery

I quattro giorni della Festa di San Michele 2019, dal 26 al 29 settembre, hanno richiamato a Bagnacavallo decine di migliaia di visitatori attirati dagli eventi d’arte, cultura, animazione e musica e dalla gastronomia. La serata finale, in piazza della Libertà, ha visto la presenza di oltre mille persone per il concerto di Eugenio Finardi e Vince Vallicelli.

“Abbiamo inaugurato quest’anno un nuovo ciclo triennale della festa, dedicato al viaggio – spiega il sindaco Eleonora Proni – che è partito senz’altro con il piede giusto.”

La Festa di San Michele è il risultato di un grande lavoro sinergico, che vede impegnata per tutto l’anno accanto all’Amministrazione un’intera città, con decine di associazioni e moltissimi volontari. A loro va in particolare il nostro ringraziamento, che estendiamo alla Regione Emilia-Romagna, agli sponsor – senza i quali non sarebbe possibile la realizzazione di un programma che comprende centinaia di eventi – e naturalmente a tutti i visitatori della festa.»

La Festa di San Michele si è conclusa, ma potranno ancora essere visitate le mostre d’arte al Museo Civico delle Cappuccine (Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine, con oltre 120 opere grafiche del grande maestro tedesco) e alla Biblioteca Taroni (La geografia del viandante, storie di viaggio attraverso i libri antichi). È poi ancora possibile effettuare il tour audioguidato con i racconti dei bagnacavallesi raccolti nell’ambito del progetto You Are Here dal Collettivo Yah! grazie ai 10 totem collocati nel centro storico. Le tracce audio possono essere ascoltate tramite cellulare inquadrando i QR code presenti nei totem.

È inoltre in programma per giovedì 3 ottobre a partire dalle 19 un’ultima serata di Interno 5, durante la quale saranno visitabili i luoghi del centro storico che hanno ospitato   allestimenti di arte contemporanea, design, artigianato e arredo.

Informazioni e orari: www.festasanmichele.it; info@festasanmichele.it. Facebook e Instagram: Festa di San Michele.