Quantcast

Consegnato ad Urbano Cairo il premio Sportur 2019

Il Presidente di Cairo Communication, di RCS Media Group e del Torino FC, ha raccontato la sua storia, in occasione della cerimonia di assegnazione del “Premio Sportur: I protagonisti d’impresa”.

Il prestigioso riconoscimento gli è stato consegnato dal Presidente di Apt Emilia Romagna Davide Cassani, dal Sindaco Massimo Medri e dal Sottosegretario regionale Gianmaria Manghi, insieme al patron di Sportur Claudio Fantini e numerose autorità presenti, ieri 4 ottobre al ristorante Calamare del Fantini Club di Cervia.

“La cosa che mi è rimasta di più nel cuore è sicuramente lo sport”. Con queste parole ha aperto la sua intervista Urbano Cairo, che ha poi parlato a ruota libera della sua storia di imprenditore. “Ho sempre avuto voglia di fare l’imprenditore… poi dopo la Bocconi mi è capitato di diventare l’assistente di Berlusconi e da lì ho cominciato”.

“Il 12 dicembre 1995 ho fondato la mia prima azienda Cairo Pubblicità. In quel momento ero solo”. Racconta così il percorso di una brillante carriera, costruita attingendo al proprio talento, al proprio coraggio e alle proprie competenze, che lo ha portato a diventare Presidente di Cairo Communication, di LA7, di RCS Media Group e del Torino FC.

Grande orgoglio da parte di Claudio Fantini, che si è detto onorato della presenza di Urbano Cairo, e ha raccontato il proprio impegno nel mondo del turismo: “sapete tutti che il mio grande impegno è legato allo sport e turismo. Abbiamo cominciato il beach volley con una rete da pesca e abbiamo portato l’Ironman la settimana scorsa, con 98 paesi dal mondo, 8.000 atleti, 35.000 persone e un indotto di milioni di euro. Da marzo a ottobre portiamo della gente, è la motivazione e la passione quello che intercettiamo”.

L’importanza dello sport per il turismo è stata ribadita anche dalle autorità presenti in sala: Massimo Medri Sindaco di Cervia ha detto: “Claudio sta scommentendo insieme a noi sullo sport, sulla cultura e sull’ambiente anche creando atmosfere emozionanti come questa sera”. Gianmaria Manghi, Sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia-Romagna ha aggiunto: “in Emilia-Romagna i 15 milioni in più di turisti negli ultimi quattro anni sono dovuti anche al turismo sportivo”.

Davide Cassani, Presidente Apt Emilia-Romagna ha dichiarato: “se sono presidente Apt vuol dire che questa regione crede nel turismo sportivo, nel turismo attivo. Stiamo puntando sui grandi eventi”

Enrico Caterino, Prefetto di Ravenna ha chiosato: “Qui è la culla dello sport. Complimenti a Claudio perchè questo è uno degli eventi che danno un’immagine meravigliosa della nostra terra”.

Molti anche gli ospiti illustri del mondo dell’imprenditoria sia nazionale che territorale, , e gli ospiti del mondo dello sport, fra cui il Presidente della Fortitudo Bologna Christian Pavani, l’AD del Cesena Calcio Gianluca Padovani, e gli ex del calcio italiano Ruggiero Rizzitelli, Lorenzo Minotti e Massimo Agostini.