Truffe agli anziani: al mercato di Alfonsine arriva il gazebo con i consigli utili e il vademecum

La 4° edizione della campagna nazionale ‘Più Sicuri Insieme‘, presentata il 30 agosto scorso in Prefettura a Ravenna, vedrà il gazebo di Confartigianato ed ANAP portare in tutti i mercati della nostra provincia i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e delle Istituzioni, che possono così fornire consigli utili per prevenire uno dei reati più odiosi, ovvero le truffe ai danni degli anziani. Presso il gazebo, inoltre, è inoltre possibile ritirare gratuitamente il vademecum di consigli utili per prevenire le truffe agli anziani.

Il Gazebo Confartigianato ANAP sarà operativo lunedì 7 ottobre presso il MERCATO di ALFONSINE, dalle ore 9.30 alle 11.30. L’appuntamento successivo sarà venerdì 11 ottobre presso il mercato di Massa Lombarda.

Si rammenta ai cittadini che il PDF del Vademecum è liberamente ‘scaricabile’ anche su www.confartigianato.ra.it sito nel quale è pure consultabile l’elenco delle ‘botteghe sentinelle della legalità’, ovvero la rete di 120 botteghe artigiane e del commercio che non solo distribuiranno il vademecum, ma saranno anche un punto di riferimento al quale potersi rivolgere nel caso ci si sentisse in una situazione di pericolo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gianni C.

    Se veramente ci fosse la seria volonta’ di eliminare questo problema da parte di chi amministra e si vanta di tutelare i cittadini, sarebbe sufficiente vietare su tutto il territorio comunale tutte le attivita’ c.d. “”porta a porta”..in tal modo tutti saprebbero che nel caso qualcuno si presentasse all’uscio della propria abitazione sarebbe un imbroglione. Tanto semplice?