Cyberbullismo, a Piangipane un incontro di supporto per ragazzi e famiglie

Bullismo e cyberbullismo saranno al centro di un incontro in programma domenica 13 ottobre, alle 16.30, a Piangipane, nella Sala della Parrocchia (via Piangipane 430). Si tratta di un evento aperto ai ragazzi e ai loro genitori, che sarà l’occasione per affrontare, insieme ad un pool di esperti –  e quindi con un approccio interdisciplinare – questi due temi di grande attualità, particolarmente sentiti da studenti, famiglie e mondo della scuola.

L’evento è organizzato da Cuore e Territorio con il sostegno di Ravenna24ore.it (sulla cui pagina Facebook sarà trasmesso in diretta). Dopo i saluti del parroco di Piangipane Don Matteo Valentini e della presentazione del presidente dell’associazione “Cuore e territorio” Giovanni Morgese, interverranno il sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna Cristina D’Aniello, il comandante della Polizia Municipale di Ravenna Andrea Giacomini, la psicoterapeuta Francesca Siboni, l’editore di Ravenna24ore.it Carlo Serafini. I relatori saranno a disposizione per rispondere alle domande del pubblico.

Durante l’incontro sarà proiettato il cortometraggio “Spegni il Cellulare, Accendi il cuore”, scritto e girato dal regista Gerardo Lamattina insieme ai ragazzi delle scuole medie di Ravenna. Il corto, prodotto dall’associazione no profit Cuore e Territorio ed Edit Italia, è arrivato a conclusione di più di due anni di lavoro con gli studenti su bullismo e cyberbullismo, portato avanti dalle due realtà ravennati attraverso conferenze dedicate ai più giovani, laboratori in classe con gli insegnanti e –  cosa non meno importante –  con l’esperienza della scrittura cinematografica e del set, che si sono dimostrati validissimi momenti formativi nella prevenzione del disagio giovanile.