GiovinBacco a Ravenna. Gli artigiani CNA in Piazza Unità d’Italia e Garibaldi, il mercato di MADRA sotto i portici

Sabato e domenica in via Gordini e via Corrado Ricci dalle 10 alle 20 il mercato di MADRA. Per 3 giorni in Piazza Unità d'Italia la piadina degli artigiani CNA

Come ormai da tradizione, MADRA va a braccetto con GiovinBacco. La Mostra mercato degli agricoltori di Ravenna che di solito si tiene l’ultima domenica di ottobre quest’anno si svolge per due giorni sia sabato 26 che domenica 27 ottobre ed anche quest’anno è parte integrante del programma di GiovinBacco in Piazza. Sabato e domenica prossimi saranno allestite sotto i portici di Via Corrado Ricci e di Via Mario Gordini – dalle 10 alle 20 – le bancarelle del mercato di MADRA. Insieme alle bancarelle dei contadini di MADRA, ci sono anche le bancarelle degli artigiani e dei produttori che di solito partecipano a GiovinBacco.

Anche quest’anno, dunque, GiovinBacco propone un’offerta ampia di prodotti del territorio, dei contadini e degli artigiani. Salumi, formaggi, verdura, frutta, confetture, miele, olio, pane, biscotti e tanto altro. Una festa di sapori, colori, esperienze, produzioni che si abbinano alla perfezione con il vino di Romagna e il cibo di strada.

Le bancarelle presenti al mercato di MADRA e di GiovinBacco con i loro prodotti:

  • Apicoltura Lombardi di Faenza (miele)
  • Arrigoni Distribuzione Alimentare di Cesena (salumi e formaggi)
  • Azienda Agricola Casadei Walter di Calisese di Cesena (erbe e piante aromatiche)
  • Azienda Agricola F.lli Penazzi di Jolanda di Savoia (risi)
  • Azienda Agricola La Rondine di Bagnacavallo (vino, carni e salumi)
  • Azienda Agricola Lodi Rizzini Ermes di Novi di Modena (miele)
  • Azienda Agricola Ortofloricoltura Taroni Daniele di Voltana di Lugo (frutta e verdura)
  • Azienda Agricola Rubboli Fabrizio di Castiglione di Ravenna (ortaggi e frutta)
  • Azienda Agricola Zaganelli Emilio di Alfonsine (uova, frutta e verdura)
  • Cactus Center di Lugo (piante grasse)
  • Castagnoli Romina di Sant’Antonio di Ravenna (frutta e verdura)
  • Floricoltura Abbondanza di Montaletto di Cervia (piante e fiori)
  • Forno Pasticceria Ballanti di Cotignola (pane e biscotti)
  • I Salumi di Alberico di Cotignola (salumi e Parmigiano reggiano)
  • L’Albero della Vita di Fusignano di (biscotti e prodotti da forno naturali)
  • L’Alveare di Faenza (miele, pappa reale, propoli)
  • Le Sciccherie di Forlì (confetture e composte speziate)
  • Market Verde di Torelli Paolo di Bologna (Parmigiano Reggiano, salumi di Parma e liquori)
  • Piraccini Mirco di Montiano di Forlì (focacce)
  • Società Agricola Franchini di Imola (vino, olio e confetture)
  • Società Agricola Podere Canovetto di Brisighella (olio, funghi e tartufo)
  • Tea & Coffee House di Russi (tè, infusi, tisane, frutta disidratata)
GiovinBacco

 

A due passi da Piazza del Popolo, in Piazza Unità d’Italia, ci saranno per tre giorni (25, 26 e 27 ottobre) i chioschi degli artigiani di CNA, con le piadine e la birra artigianale. La piadina è proposta da:

  • Briciole di Piadina di Lido Adriano
  • Piadina Luna di Ravenna
  • Biancomangiare di Castiglione di Ravenna
  • Piadina Mini di Russi

La birra è DELìRA.

La pasta fresca – sempre degli artigiani CNA – sarà proposta invece in Piazza Garibaldi da Delithia di Russi e Faenza e da Le Spighe di Alfonsine.