Partnership fra la Fondazione del Principe Carlo e Yoox di Federico Marchetti per nuovi giovani talenti

"The Modern Artisan" è una collaborazione ideata per fornire a giovani artigiani competenze e strumenti per eccellere e produrre collezioni di abbigliamento di lusso sostenibili

The Prince’s Foundation la Fondazione di Carlo d’Inghilterra e Yoox Net-a-Porter dell’imprenditore ravennate Federico Marchetti hanno annunciato il lancio di una nuova partnership e di un progetto unico nel suo genere: “The Modern Artisan”. La collaborazione è stata ideata per fornire a giovani artigiani le competenze e gli strumenti per eccellere nel frenetico panorama digitale di oggi e produrre collezioni di abbigliamento di lusso di altissimo livello.

L’evoluzione del rapporto consolidato tra il Principe del Galles, Presidente della The Prince’s Foundation, e Federico Marchetti, Presidente e Amministratore Delegato di Yoox Group, ha portato alla nascita di questa partnership che unisce due gruppi di selezionati studenti e neo-laureati in una collaborazione anglo-italiana rivolta ad esplorare il significato di “artigiano moderno” al giorno d’oggi.

Gli studenti saranno supportati nel processo di design, produzione sostenibile e lancio sul mercato di una capsule collection Autunno/Inverno di abbigliamento di lusso per uomo e donna, che celebra l’unione tra competenze tessili artigianali e design guidato dai dati. La collezione avrà al centro la sostenibilità, rispecchiando i valori condivisi dal Principe Carlo, dalla The Prince’s Foundation e da Yoox.

La collezione sarà lanciata il prossimo anno in occasione del 20° anniversario dell’azienda dell’imprenditore ravennate. Per la prima volta nella storia del Gruppo, la collezione sarà venduta su tutte e quattro i brand di YOOX NET-A-PORTER (YOOX, NET-A-PORTER, MR PORTER e THE OUTNET). Tutti i proventi derivanti dalla vendita della collezione saranno donati alla The Prince’s Foundation per sostenere le sue attività di beneficenza.

Sei studenti italiani selezionati dal Politecnico di Milano, tra le più importanti scuole di design, disegneranno la collezione ispirandosi sia alla convergenza tra arte e scienza dei lavori dell’eclettico Leonardo Da Vinci, in occasione del 500° anniversario della sua morte, sia al ricco patrimonio dell’artigianato tessile britannico e italiano. Il processo di design, supportato dal laboratorio di ricerca Fashion in Process (FiP) del Politecnico, sarà arricchito dall’accesso esclusivo ai dati e agli insights di Yoox per l’identificazione delle preferenze di design a lungo termine dei clienti.

Contemporaneamente al lavoro di design della collezione ad opera degli artigiani italiani, The Prince’s Foundation lavorerà con sei laureati del Regno Unito che parteciperanno al corso di quattro mesi appositamente creato per la formazione delle competenze nelle produzioni di lusso in piccole serie. Durante il corso i laureati potranno sviluppare le competenze per lavorare i tessuti di lana, di cashmere e di seta in modo che le finiture dei capi soddisfino le esigenze del mercato del lusso. Questa formazione permetterà agli studenti di produrre la collezione presso Dumfries House, la sede della The Prince’s Foundation nell’Ayrshire, in Scozia.

Jacqueline Farrell, Education Director di The Prince’s Foundation a Dumfries House, ha dichiarato: “Ispirati dalla visione di Sua Altezza Reale il Principe del Galles, The Prince’s Foundation offre programmi di istruzione a migliaia di persone ogni anno. La sostenibilità è al centro di tutto ciò che facciamo, quindi siamo orgogliosi di aver collaborato con YOOX NET-A-PORTER GROUP per offrire questo programma di formazione veramente innovativo. Questo progetto rappresenta il culmine della nostra iniziativa “Future Textiles” che inizia dando agli alunni delle scuole elementari un’introduzione all’industria tessile per poi passare al The Modern Artisan Project, un percorso stimolante per tutti i giovani che desiderano entrare nell’industria della moda e del tessile.”

Il Presidente e Amministratore Delegato di Yoox Federico Marchetti, ha dichiarato: “Disegnata in Italia e realizzata in Gran Bretagna, la collezione The Modern Artisan sarà espressione di come il talento e la tecnologia possono lavorare insieme oltre le frontiere e i confini. Questo progetto, che è parte di una collaborazione a lungo termine tra YOOX NET-A-PORTER e The Prince’s Foundation, aiuterà le nuove generazione di uomini e donne altamente qualificati a coniugare l’artigianato tradizionale con la creatività ispirata dal digitale in maniera del tutto sostenibile, seguendo proprio l’esempio di Sua Altezza Reale il Principe del Galles che ha dedicato gli ultimi 40 anni alla costruzione di un futuro più sostenibile.”

Durante tutto il progetto, i due gruppi di artigiani tirocinanti si incontreranno in scambi culturali sia a Milano che in Scozia e collaboreranno per portare la collezione dalla fase di progettazione fino alla produzione dei prototipi finali. Dopo il lancio della collezione che avverrà a metà del 2020, il progetto The Modern Artisan sarà esposto presso la mostra-evento “Homo Faber” organizzata della Fondazione Michelangelo e dedicata ai mestieri d’arte di tutta l’Europa.

Nella foto: the Modern Artisan students, HRH The Prince of Wales, Federico Marchetti (foto Mike Wilkinson)

Carlo d'Inghilterra - Marchetti