Quantcast

“Rustico-opere”: a Lugo un’esposizione a dieci anni dalla scomparsa di Giuseppe Rustichelli

Più informazioni su

Sabato 7 dicembre alle 16, nel Chiostro del Carmine di Lugo, verrà inaugurata la mostra Rustico – opere: un’esposizione della donazione di Giuseppe Rustichelli a dieci anni dalla sua scomparsa.

Giuseppe Rustichelli, detto Rustico, lughese di nascita, dopo avere studiato all’Accademia di Belle Arti di Carrara, si iscrive a quella di Firenze e poi a Roma, dove completa gli studi in arti plastiche. Nella capitale, tra il 1936 e il39;40, entra in contatto con diversi artisti, tra i quali Fazzini, Mazzacurati, Guttuso e Martini, che lo incoraggiano al lavoro di scultore. Nel 1947 ottiene la laurea in architettura e per alcuni anni è assistente di Marino Mazzacurati al Liceo Artistico di Roma. Come architetto svolge un’intensa attività di progettista, realizzando edifici pubblici in ambito ravennate e faentino, come la Fabbrica Everest di Fusignano, la scuola elementare di Russi, il Liceo scientifico e il Padiglione dell’Ospedale di Lugo e Villa Mazzari a Lugo.

L’evento è organizzato dal Comune di Lugo e la mostra sarà visitabile, dal 7 dicembre al 10 gennaio 2020, nei giorni e negli orari di apertura del complesso del Carmine.

 

Più informazioni su