Torna Bagnacavallo d’inverno, con un programma ricco di iniziative in città

Si aprirà domenica 8 dicembre con un pomeriggio ricco di iniziative il programma di eventi Bagnacavallo d’inverno, coordinato dal Comune e realizzato con la collaborazione della rete di imprese Bagnacavallo fa Centro, dei Consigli di zona e delle associazioni del territorio. Per tutto il periodo delle festività natalizie ci saranno appuntamenti d’arte e musica, cultura e teatro, animazioni e shopping, incontri e presepi.

Fulcro delle iniziative e fonte di ispirazione per gli allestimenti in centro storico sarà il Museo Civico delle Cappuccine, dove è ospitata la mostra Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine e che celebrerà, nel pomeriggio di sabato 14 dicembre, il temporaneo ritorno a Bagnacavallo del dipinto del maestro di Norimberga La Madonna del Patrocinio.

Bagnacavallo d’inverno

Il bianco e il rosso, colori istituzionali sia della città di Norimberga sia di Bagnacavallo, rappresenteranno il tema centrale degli allestimenti natalizi, con un percorso visivo nelle vetrine dei negozi che collegherà il Museo a piazza della Libertà, con il Giardino d’inverno, e alle vie principali. Dedicato a Dürer è inoltre il progetto delle Vetrine vestite d’arte curato dall’associazione BiArt Gallery, con cinque installazioni artistiche a tema in altrettante vetrine di spazi commerciali del centro.

Domenica 8 dicembre ci si ritroverà dalle 15 nel Giardino d’inverno di piazza della Libertà per l’addobbo degli alberi assieme alle associazioni del territorio, l’accensione delle luminarie e la merenda offerta da Pro Loco, Gruppo Alpini e Avis. In serata, dalle 19, il Giardino si animerà grazie alla rete di imprese Bagnacavallo fa Centro, con le proposte gastronomiche di Mattarello(A)way e Al Cortile e la musica di Groove City & Elena Giardina. Sempre l’8 dicembre, alle 17 presso il Teatro Goldoni si terrà l’Asta dell’Immacolata, due ore di intrattenimento assieme alla Bottega dello Sguardo per scoprire piccoli tesori nascosti, scambiarsi doni, divertirsi e sostenere le attività dell’associazione.

Bagnacavallo d’inverno

Bagnacavallo d’inverno proseguirà poi nei giorni e nelle settimane successive. Ci saranno il cinema a Palazzo Vecchio, gli spettacoli di teatro e musica al Goldoni, gli incontri di Spirito e Materia al convento di San Francesco, le animazioni nel Giardino d’inverno proposte dalle associazioni di volontariato, i ritrovi e le feste nelle frazioni.

Per quanto riguarda l’arte, oltre alla già citata mostra di Albrecht Dürer al Museo Civico delle Cappuccine, saranno visitabili Claudio Salvini, un poliedrico sguardo (fino al 6 gennaio al Ridotto del Teatro Goldoni), Selvatico (fino al 12 gennaio all’Ecomuseo delle Erbe Palustri), Come un’illogica allegria – Giorgio Gaber (fino al 22 dicembre a Palazzo Vecchio), Da Empedocle al sogno (dal 5 dicembre al 6 gennaio allo Spazio Confcommercio di piazza della Libertà), Libere &Sovrane (dal 7 al 21 dicembre nell’atrio del Municipio), Due identità (dal 22 dicembre al 7 gennaio alla chiesa del Suffragio). Non mancheranno poi i presepi: La capanna del bambinello all’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova (8 dicembre-26 gennaio), il Piccolo Presepe al Sacrario dei Caduti (8 dicembre-6 gennaio); il Presepe animato meccanicamente di Villa Prati (22 dicembre-19 gennaio); È nato per tutti noi al convento di San Francesco (25 dicembre-12 gennaio).

Gli eventi proseguiranno poi in gennaio con iniziative speciali in occasione dell’Epifania anche nelle frazioni. A Bagnacavallo l’appuntamento con la vecchina sarà lunedì 6 gennaio dalle 14.30 a cura di Comune e associazione Civiltà delle Erbe Palustri, con i canti dei bambini della scuola dell’infanzia, le animazioni e la merenda in collaborazione con associazione Doremi e Pro Loco. In occasione delle festività natalizie, in accordo con le associazioni di categoria e la rete Bagnacavallo fa Centro fino al 6 gennaio è sospesa la sosta a pagamento in via Mazzini, piazza della Libertà e al piano terra del Parcheggio di Santa Chiara, sostituita dalla sosta con disco orario a 60 minuti.

Informazioni e programma completo: tel. 0545 280898 – www.comune.bagnacavallo.ra.it – cultura@comune.bagnacavallo.ra.it.