Massa Lombarda. Insediata la nuova consulta delle ragazze e dei ragazzi

I nuovi membri si sono riuniti nei giorni scorsi nella Sala del Consiglio

Giovedì 5 dicembre si è insediata a Massa Lombarda la nuova Consulta delle ragazze e dei ragazzi. La Consulta, rinnovata in pieno attraverso le elezioni che si sono svolte le settimane scorse nelle rispettive scuole primarie e secondarie, si è riunita nella Sala del Consiglio dove, a ricevere le ragazze e i ragazzi c’erano il sindaco e la vicesindaco di Massa Lombarda.
Per l’occasione sono state consegnate ai membri uscenti pergamene di riconoscimento per l’importante lavoro svolto durante il periodo di permanenza in Consulta. I ragazzi erano accompagnati dall’insegnante, la professoressa Consuelo Masia, e coordinati dalla facilitatrice Lucrezia Pasini, che ha curato ogni dettaglio della seduta.
Dopo il saluto di sindaco e vicesindaco, i ragazzi sono entrati subito nel vivo dei lavori, procedendo con la votazione e l’elezione del presidente e vicepresidente della Consulta, rispettivamente Massimiliano Bonaveri e Luca Gaudenzi della scuola secondaria “Salvo D’Acquisto”.
Un altro punto in ordine del giorno è stata la scelta del nome dell’albero di Natale posto sulla centrale piazza Matteotti. La storia dell’albero di quest’anno ha particolarmente toccato le ragazze e i ragazzi: l’abete che decorerà la piazza per il periodo natalizio è stato abbattuto in un giardino privato perché ammalorato. L’Amministrazione comunale ha deciso di donargli un mese in più di vita portandolo in piazza. Così da Bobacchio dello scorso anno, quest’anno i cittadini di Massa Lombarda potranno ammirare “Non ti abbattere”, questo il nome scelto a seguito di un vivace scambio di idee e votazione delle ragazze e ragazzi della Consulta. Al termine della seduta foto ricordo e merenda offerta dalla ditta Sodexo che a Massa Lombarda produce pasti anche per le scuole primarie.