Quantcast

Il vescovo di Imola in visita alla CNA di Lugo per i tradizionali auguri natalizi

Il 18 dicembre 2019 si è svolto l’ incontro con il vescovo Giovanni Mosciatti e le autorità del Comune di Lugo, insieme ai dirigenti e dipendenti CNA. Il Presidente di Area della Bassa Romagna, Massimo Baroncini, ha parlato della situazione di lenta ripresa dell’economia, che nel 2019 non ha invertito la tendenza negativa degli ultimi dieci anni.

Per tale motivo è necessario rimettere al centro l’economia reale, l’impresa e il lavoro, con attenzione crescente verso i temi collegati alla salvaguardia dell’ambiente e della giustizia sociale.

Il sindaco di Lugo, Davide Ranalli ha poi ricordato la storia importante di CNA Associazione e con essa i tantissimi artigiani che hanno contribuito a rendere il nostro territorio quello che è ora, coeso a livello sociale e in grado di fornire servizi ai cittadini.

Nicola D’Ettorre, presidente della CNA di Lugo, ha sottolineato la chiara percezione di voler cambiare lo scenario attraverso un percorso di ammodernamento,  per stare al passo con i giovani, seguendo i loro linguaggi e i loro nuovi  modi di essere. Giovani come risorsa per la comunità, giovani che domani faranno mestieri che ancora oggi non si conoscono.

Proprio su questo ultimo aspetto si è soffermato il vescovo Giovanni Mosciatti, essendo per lui i giovani figure da coinvolgere sempre di più.  Nel suo messaggio di auguri ha chiaramente parlato della nostra comunità, da lui percepita come una bellissima realtà che assomiglia ad un “villaggio”, il luogo dove ciascuno ha un proprio ruolo. Villaggio, il luogo dove si comincia a educare tutti insieme per rilanciare e dare speranza.