Bagnacavallo. Giorno della Memoria, Massimiliano Speziani alla Bottega dello Sguardo

Lunedì 27 gennaio 2020 alle 21, in occasione del Giorno della Memoria torna a Bagnacavallo, alla Bottega dello Sguardo, Massimiliano Speziani con “Custodire il bene: azioni fra memoria e racconto”.

Lo scorso anno Speziani aveva regalato agli allievi delle scuole medie Il Memorioso: una “breve guida alla memoria del bene” costruita con Paola Bigatto sulle tracce dei testi di Gabriele Nissim, in collaborazione con “Gariwo-Comitato Foresta dei Giusti”.

“Ora ripartiamo da qui, da questo progetto – spiegano gli organizzatori della Bottega dello Sguardo – che accanto al dovere di ricordare gli orrori del passato perché non cadano nell’oblio e perché sia ben presente, sempre, la consapevolezza di come sia facile – banale – per ciascuno di noi compiere il male, pone la necessità di tenere viva la memoria del bene ricevuto. Ricordare e raccontare che proprio dove sembrava impossibile che il bene potesse apparire, questo si è manifestato, come una piccola fiamma nel buio: “un bene incapace di rovesciare la Storia, ma capace di rovesciare i destini di singoli uomini, salvandoli dalla morte e dalla perdita di fiducia nell’essere umano”. Le impronte del bene non si perdono, basta che uno si decida a raccontare e basta che ci sia anche solo uno disposto ad ascoltare”.

Speziani chiamerà il pubblico ad ascoltare storie di uomini e racconti di azioni che attraverso i secoli e fino a oggi tengono viva, custodendola e consegnandola, questa piccola fiamma, con il conforto delle testimonianze e l’efficacia dell’arte.