Fusignano. L’amministrazione comunale in campo per la sicurezza del territorio

In merito ai recenti furti verificatisi a Fusignano, l’Amministrazione comunale mantiene alta la propria attenzione e il proprio impegno, per quanto di sua competenza, nel presidio del territorio con azioni concrete al fine di fornire tutto il supporto necessario alle forze dell’ordine che si occupano di garantire sicurezza e controllo, dal capoluogo alle frazioni.

In particolare, l’Amministrazione, grazie a un’attività strutturata portata avanti insieme all’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, ha implementato la presenza e il controllo stradale della Polizia Locale che, grazie anche alla stretta collaborazione con le altre forze dell’ordine, garantisce un costante presidio del territorio. A questo si aggiungono le nuove strumentazioni tecnologiche adottate per il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza. Ne sono un esempio l’installazione dei varchi di rilevazione del transito in tutto il territorio dell’Unione e la consegna dei tablet di controllo dei varchi anche a Carabinieri e Polizia di Stato, grazie ai quali le segnalazioni dei varchi arriveranno a tutte le forze dell’ordine. Il Comune collabora inoltre con le forze dell’ordine nel supportare le campagne e azioni di sensibilizzazione della cittadinanza, mettendo a disposizione anche i propri uffici e informazioni per eventuali indagini.

Sul fronte del presidio del territorio, è da segnalare anche l’accordo stipulato lo scorso anno dall’Amministrazione comunale per la gestione e la manutenzione della caserma dei Carabinieri, che ha permesso di mantenere a Fusignano la sede della caserma locale.

L’Amministrazione comunale ha segnalato a chi di competenza la necessità di aumentare il controllo soprattutto nelle zone periferiche del territorio per prevenire il verificarsi di furti. “Le forze dell’ordine ci confermano che i nostri sforzi sono rivolti nella giusta direzione – dichiara Nicola Pasi -. È indubbio che il problema resti comunque al centro della nostra attenzione e rinnoviamo gli sforzi affinché questi episodi si riducano ulteriormente, attraverso azioni concrete e con l’impegno di tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gianni C.

    Cosa volete che sia un furto nelle case! L’importante che lo spread scenda!