Unione, consegnati buoni spesa per un valore di circa 140mila euro

Continua anche la consegna delle mascherine, dal 15 aprile disponibili nelle farmacie

Ammonta a circa 139mila euro il valore dei buoni spesa una tantum consegnati dai volontari della Protezione civile e messi a disposizione dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. In tutto sono 652 i nuclei famigliari beneficiari, con valori che vanno da 100 a 400 euro. Per la giornata di martedì 14 aprile si prevede la consegna di altri 200 buoni. In tutto sono 1.540 le domande pervenute, quasi tutte accolte: “Abbiamo riscontrato pochissimi casi di richieste non idonee – spiegano dai Servizi sociali -, attorno all’1%”.

Insieme ai buoni spesa i volontari della Protezione civile hanno anche consegnato pacchi con beni di prima necessità e le mascherine fornite gratuitamente dalla Regione Emilia-Romagna. Le restanti saranno a disposizione in tutte le farmacie dei comuni della Bassa Romagna a partire da mercoledì 15 aprile, fino a esaurimento scorte: i cittadini che possono acquistare autonomamente i dispositivi di protezione sono invitati a non usufruire delle mascherine gratuite, lasciandole a chi ne ha effettivamente bisogno.