Il Gruppo Disabilità Faenza lancia la raccolta fondi “Restiamo Vicini”

Più informazioni su

Il Gruppo Disabilità Faenza, ha attivato servizi di sostegno a distanza a favore di 130 persone con disabilità e le loro famiglie per farli sentire meno soli, più capiti e ascoltati in un momento difficile come questo.  All’interno del gruppo, da sempre, vive e prospera la fortissima voglia di fare comunità, come ad esempio dimostrato dalla campagna del “Calendario 2020 – Per fare un albero”. Una forte intenzionalità operativa che crede nel coinvolgimento di tutti, istituzioni, gruppi informali, associazioni, società sportive, aziende per promuovere e testimoniare il valore dell’inclusione sociale.

Da pochi giorni è stata lanciata la campagna di crowdfunding “Restiamo vicini” per raccogliere i fondi necessari a sviluppare attività di supporto per i soci, senza lasciare nessuno indietro. Una campagna che sarà online fino al 7 giugno 2020 sulla piattaforma di Ginger.  In concreto servono 3.715 euro ogni settimana, al fine di poter acquistare materiale didattico e fornire ore di supporto professionale a distanza.

E’ un  grande segno di incoraggiamento e vicinanza alle famiglie contare sul contributo economico della comunità e di promozione della campagna. Il progetto, inoltre, è stato selezionato dalla BCC Ravennate Forlivese e Imolese come realtà meritevole di cofinanziamento. In definitiva l’accordo prevede che se la campagna raggiunge l’80% del suo obiettivo la banca contribuisce con il 20% restante.

Un importante contributo che si aggiunge al sostegno in materia di formazione che ha già fornito attraverso Ginger. Ma la banca non è la sola realtà che ha dimostrato vicinanza al progetto. Fino ad oggi il contributo economico è arrivato anche da una quarantina di sostenitori hanno deciso di mettersi in gioco per progetti sociali importanti e concreti. Tra gli altri uno speciale ringraziamento lo si rivolge a Moreno Holding Group S.P.A., prima azienda del territorio che sostiene la campagna, insieme a Round Table 38 di Faenza e al Circolo Legambiente Lamone Faenza.

Più informazioni su