Sindaco di Cervia su nuove riaperture: “Il virus non è ancora sconfitto, rispettiamo tutti le regole”

“Tutti noi abbiamo voglia di riprendere le nostre relazioni, rivedere gli amici, trovarci al bar o al ristorante, fare una bella passeggiata nella nostra spiaggia o nelle pinete. Da oggi, 18 maggio, si può fare.” afferma il sindaco di Cervia, Massimo Medri. “Grazie al lavoro estenuante che continua anche in queste ore, di tutto il nostro apparato sanitario, la situazione è migliorata; ma non abbassiamo la guardia; il virus non è sconfitto, sta a noi e ai nostri comportamenti fare in modo che il contagio non riprenda. Cari cittadini e ospiti usate le mascherine quando vi trovate in locali chiusi, quanto incontrate persone, quando non potete rispettare le distanze di sicurezza; lavatevi frequentemente le mani, evitate di fare assembramenti.”

“Esercenti e imprenditori rispettate e fatte rispettare le regole nelle vostre attività; mi rendo conto che state facendo sacrifici enormi e la riapertura delle imprese è un ulteriore dimostrazione di coraggio di cui vi ringrazio a nome di tutta la città, ma siate esigenti con voi stessi, proponendo modelli innovativi, e con i vostri clienti, esigendo un comportamento corretto e rispettoso delle nuove regole. Solo così ne verremo fuori definitivamente e ritroveremo quella serenità che è stata messa a dura prova da questo momento drammatico che sta cambiando la nostra vita” conclude Medri.